SUGAR TAX E NUTRISCORE, CENTINAIO: COSI I PAESI DEL NORD EUROPA ‘SCONSIGLIANO’ I PRODOTTI ITALIANI COME OLIO E PARMIGIANO. E CONSIGLIANO ALTRO. VIDEO

Etichette a semaforo e Nutriscore? "Due modalità che l'Europa, e in passato l'Onu, vogliono usare per identificare i prodotti che fanno bene - bollini verdi - e male - bollini rossi. Ma non è il prodotto che fa male quanto la dieta che accompagna quel prodotto. La cosa che abbiamo fatto in questi anni è cercare di bloccare questa tipologia di etichettatura anche perché chi porta avanti il Nutriscore sono i paesi del Nord Europa secondo i quali i prodotti legati alla dieta mediterranea fanno male alla salute. E quindi anche i prodotti italiani". E' quanto dichiara in un videomessaggio Gian Marco Centinaio, Lega, in merito al Nutriscore il cui utilizzo sta crescendo in Europa.

"In questi anni abbiamo lavorato su tutti i canali istituzionali e internazionali per bloccare questa proposta. Attraverso un'audizione con il ministro dell'Agricoltura, con il commissario alla Salute Ue e lo abbiamo fatto con una risoluzione votata all'unanimità. E soprattutto a maggio di quest'anno nel corso della convention mondiale sull'alimentazione quando l'Italia è riuscita a bloccare la proposta del Cile di far adottare i bollini rossi e verdi in Europa", prosegue il già ministro Mipaaf nel video.

"Adesso l'Europa ci sta riprovando anche perché l'Italia mette nella Bilancio la Sugar tax, la stessa idea dei fautori dell'etichettatura a semaforo. Dobbiamo far si che la tassa sullo zucchero venga tolta e che il nostro governo intervenga alla velocità della luce per bloccare il Nutriscore a livello europeo", continua ancora.

Centinaio fa poi alcuni esempi: mostra una fetta di Parmigiano reggiano che secondo l'Europa fa male alla salute e quindi merita il bollino rosso. Altro esempio, l'olio extravergine, che merita anch'esso il bollino rosso. Poi il senatore Lega mostra una Coca Cola cui andrebbe il bollino verde assieme alla Redbull.

"Fate voi. Speriamo che l'attuale ministro e l'attuale governo portino avanti il lavoro fatto in questi anni", conclude il video.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi