Post Tagged with: "DI GIOIA"

XYLELLA, DI GIOIA IN COMAGRI CAMERA: UNICO MODO E’ TAGLIARE. MALATTIA INCURABILE
Pubblicato il 14/11/2018

XYLELLA, DI GIOIA IN COMAGRI CAMERA: UNICO MODO E’ TAGLIARE. MALATTIA INCURABILE

L’assessore all’Agricoltura della regione Puglia Leonardo Di Gioia in commissione Agricoltura della Camera in audizione sulla Xylella spiega “che i piani di monitoraggi sono nell’ordine tra il 2016-2017 e il 2017-2018 di 340mila campioni prelevati in campo. Compresi quelli visivi si arriva ad oltre 400mila. La dinamica degli abbattimenti negli […]

by Redazione × 0 comments
SISTEMA ALLEVATORI, OK DA ASSESSORI MA CON CONDIZIONI ‘IMPRENSCINDIBILI’. ECCOLE CONFAGRICOLTURA VENETO: DECRETO NON VA. FONDO BIODIVERSITA FINISCE IN REGIME MONOPOLISTICO
Pubblicato il 21/02/2018

SISTEMA ALLEVATORI, OK DA ASSESSORI MA CON CONDIZIONI ‘IMPRENSCINDIBILI’. ECCOLE CONFAGRICOLTURA VENETO: DECRETO NON VA. FONDO BIODIVERSITA FINISCE IN REGIME MONOPOLISTICO

Caos sul Decreto riproduzione animale. A quanto pare i 250 milioni stanziati per la Biodiversità andrebbero tutti al sistema della banca dati gestita dall’Aia e alle sue organizzazioni territoriali, le varie Apa. In sostanza, sebbene il decreto contempli – come anche previsto dall’Unione europea – la liberalizzazione della banca dati […]

by Redazione × 0 comments
AGRICOLTURA, DI GIOIA INCONTRA I 23 GAL PUGLIESI. DOTAZIONE DI 161 MLN
Pubblicato il 14/11/2017

AGRICOLTURA, DI GIOIA INCONTRA I 23 GAL PUGLIESI. DOTAZIONE DI 161 MLN

“I Gruppi di Azione locale della Puglia entrano nel pieno della loro operatività e, con una dotazione complessiva di circa 161 milioni di euro, sono pronti per svolgere quella funzione strategica, per cui sono stati pensate, di agenzie di sviluppo regionali. Strutture con una fortissima vocazione partecipativa, i 23 GAL […]

by Redazione × 0 comments
CAPORALATO, TROPPE FALLE NEL SISTEMA. A RIMETTERCI I LAVORATORI, LE AZIENDE SERIE E TUTTO IL MADE IN ITALY. E CHI TRUFFA PRENDE ANCHE I SOLDI DA AGEA
Pubblicato il 22/10/2017

CAPORALATO, TROPPE FALLE NEL SISTEMA. A RIMETTERCI I LAVORATORI, LE AZIENDE SERIE E TUTTO IL MADE IN ITALY. E CHI TRUFFA PRENDE ANCHE I SOLDI DA AGEA LA PROCURA LECCESE: PIU SANZIONI. DI GIOIA: A RIMETTERCI NON SIANO LE AZIENDE ONESTE. A MUOVERSI DEVE ESSERE LA LEGGE. CONSERVE ITALIA E MUTTI: NON SIANO VANIFICATI I NOSTRI SFORZI PER COSTRUIRE FILIERA SANA. MENTRE IL NO CAP PUNTA A QUELLA CORTA

Il fenomeno del Caporalato va oltre lo sfruttamento del lavoro, le vessazioni e in alcuni casi la morte di chi lavora nei campi. Si traduce spesso in una vera e propria truffa anche nei confronti delle aziende oneste che pagano al prezzo di mercato e i cui contratti non vengono rispettati. A danno, oltre di chi lavora la terra, anche di chi trasforma il prodotto fino – a cascata – al consumatore finale e a tutto il made in Italy

by Redazione × 0 comments
AGRICOLTURA, DI GIOIA INCONTRA I 23 GAL PUGLIESI. DOTAZIONE DI 161 MLN
Pubblicato il 22/10/2017

CAPORALATO, DI GIOIA (PUGLIA): A RIMETTERCI NON SIANO AZIENDE SERIE, CONTROLLI SPETTANO A FORZE ORDINE

“La Pac è una materia che gestisce Agea. Comunque sicuramente è auspicabile che venga sospesa l’erogazione di aiuti agricoli ad aziende che sono eticamente responsabili di comportamenti delittuosi. Deve però essere la legge a dirlo”. dice ad AGRICOLAE l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia Leo Di Gioia. E in merito alla […]

by Redazione × 0 comments

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi