TONNO ROSSO, FEDERCOOPESCA: DEFINITE MODALITA’ PER ITALIAATTO FINALE DI LUNGO NEGOZIATO INIZIATO A MADRID

tonno-rossoLo rende noto la Federcoopesca-Confcooperative che ha partecipato oggi ai lavori per definire le modalità del provvedimento. Il buono stato della risorsa ha permesso di ottenere un quantitativo massimo di catture maggiore rispetto allo scorso anno, spiega l’associazione. Le 162,51 tonnellate in più rispetto alla quota 2012, sono state distribuite tra i diversi sistemi di pesca: + 12% va alla circuizione (20 tonnellate), + 42% ai palangari (68,33 tonnellata); + 27% tonnara fissa (45 tonnellate); + 3% pesca sportiva/ricreativa (5 tonnellate) e un + 14,8 % destinato alla quota non divisa (24,18 tonnellate)

Per la pesca a circuizione è stata confermato il posticipo dell’avvio della campagna, fissato per quest’anno dal 26 maggio al 24 giugno.

“E’ l’atto finale di un lungo negoziato, partito a Madrid con l’assemblea Iccat e concluso oggi con la definizione campagna di pesca 2013, che ci ha visto sempre protagonisti come associazione in difesa degli interessi di tutto il comparto tonniero” sottolinea la Federcoopesca, precisando che il decreto è ora alla firma del ministro Catania.

com/neo

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES