TONNO ROSSO, ICCAT, UE PERDE IL 4% DELLE QUOTE. MA ‘TORTA’ E’ PIU GRANDE

ICCAT

Tonno rosso, approvata dall'Iccat 2017 la nuova tabella triennale di aumento quote tonno rosso

Approvata dall'Iccat 2017 la nuova tabella triennale di aumento quote tonno rosso: - 28.200 tonnellate nel 2018, -32.240 tonnellate nel 2019 e -36.000 tonnellate nel 2020. L'Europa perde il 4% passando dal 59,24% al 55,05%. La quota italiana in Ue è del 24,57%. In sostanza, seppure l'Unione europea perda circa 4 punti percentuale, la torta da spartirsi è più grande. Nessuna nuova regola di gestione; la decisione porta stabilità per altri 3 anni al settore in un’ottica di crescita bilanciata. Inoltre 1400 tonnellate tra il 2019 ed il 2020 saranno assegnate dall’Iccat per i bisogni delle varie parti contraenti (per Italia e altri paesi Ue). Grande attenzione anche per le aspettative della pesca artigianale. Federcoopesca presente ai lavori in Marocco; lavori che si sono chiusi ieri pomeriggio.

Erano dieci anni che erat tutto fermo. La commissione internazionale che nel 2007 intervenne per fermare la pesca ai tonnidi. Oggi il tonno è tornato al suo livello ottimale.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reload Image

Enter Captcha Here : *

MORE ARTICLES