TRANSUMANZA – SERPILLO, UCI: TRAGUARDO UNESCO RAGGIUNTO GRAZIE A SQUADRA E PARTENARIATO CHE CI HA CREDUTO

“Un plauso al parternariato che, con estremo impegno, ha portato avanti la proposta di candidatura Unesco della Transumanza e Pastoralità”.

Così Mario Serpillo, Presidente Nazionale UCI, sul prestigioso traguardo appena raggiunto:
“L’Unione Coltivatori Italiani ha creduto fermamente e fin da subito in questo progetto, partecipando attivamente alla cerimonia di promozione dellla candidatura sui Tavoli del Mipaaf.
Ma c’è ancora molto da fare: stiamo infatti lavorando alacremente perché abbiamo la convinzione che la Transumanza sia di grande potenziamento al programma “Terre rurali d’Europa” all’interno del quale possono riprendere quota e importanza strategica lo sviluppo del mondo rurale correlato alle attività di allevamento, l’agricoltura, il turismo rurale e la valorizzazione dei borghi e delle comunità che sono protagoniste assolute di questo importante punto di arrivo”.

“Siamo certi – continua Serpillo – che questo altissimo riconoscimento avrà esiti positivi molto importanti, non solo relativi al profilo sociale e culturale ma anche nello sviluppo economico delle attività connesse a questa grande tradizione.

Un encomio alla famiglia Colantuono che, coadiuvata da Nicola Di Niro, e motivata da un grande rispetto per la storia e la tradizione, ha portato al successo questo importante progetto con grandi sacrifici, grande impegno e professionalità.

Siamo certi che le istitutuzioni locali che hanno partecipato e le istituzioni “forti” parteciperanno attivamente, e in modo virtuoso, al rilancio di queste attività, sia mantenendo gli impegni programmatici, sia nel destinare risorse adeguate per riprendere il cammino faticoso del rilancio dell’agricoltura, delle grandi tradizioni e del Made in Italy per valorizzare tutto il settore dell’agroalimentare del nostro Paese.

UCI ci ha creduto. E continuerà a lavorare affinché si riportino alla luce il profilo e i tratti caratteristici della nostra grande civiltà del mondo rurale” – conclude Serpillo.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi