TUTTOFOOD, CENTINAIO: RAZIONALIZZARE PROMOZIONE MADE IN ITALY. NO A TROPPE FIERE, PESANO SU AZIENDE. VIDEO INTERVISTA

"Il nostro è un impegno importante perché come Mipaaft abbiamo già deciso di lavorare con Agea, Sin e Ismea e aprire un tavolo di confronto con tutti gli interlocutori per avere una blockchain più condivisa possibile.

Noi siamo partiti, l'obiettivo è quello di far partire anche gli altri ministeri con l'auspicio di aprire un tavolo di lavoro comune entro l'estate". Così ad AGRICOLAE il ministro delle Politiche agricole e del Turismo Gian Marco Centinaio a TuttoFood in merito alla Blockchain.

Poi una battuta sulle fiere e sull'approccio per promuovere il made in Italy nel mondo: "Occorre essere consapevoli che l'agroalimentare italiano è un agroalimentare di qualità che deve essere promosso nel migliore dei modi. Gli enti dello Stato devono razionalizzare i propri sforzi e capire che non si può fare una fiera a settimana.

Lo dicono le logiche del mercato. Altrimenti finisce che un'azienda medio grande deve avere un ufficio interno solo per poter partecipare alle fiere. Non può essere una cosa del genere", conclude.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi