UCI: STIPULATA CONVENZIONE A TUTELA DEL DIRITTO ALLA SALUTE

Stipulata convenzione tra Unione Coltivatori Italiani nazionale e Federcontribuenti-Fondo Salute a favore degli associati Uci e del loro nucleo familiare, per garantire il rispetto del diritto alla salute.

I soci avranno la possibilità di usufruire di convenzioni assicurative agevolate.

Queste, oltre a coprire servizi sanitari basilari e spese mediche, copriranno grandi interventi chirurgici, terapie, assistenza sanitaria domiciliare, esami diagnostici o di laboratorio, gravidanza e maternità, tutela del neonato e cure odontoiatriche.

La firma dell’accordo è avvenuta a Roma, alla presenza di Mario Serpillo (Presidente dell’Unione Coltivatori Italiani) e di Marco Paccagnella (Presidente di Federcontribuenti). Nell’accordo è inclusa anche la copertura assicurativa “Long Term Care”, che assicura una rendita vitalizia nel caso in cui la persona non sia più autosufficiente.

Rientrano nella convenzione, inoltre, visite ed analisi per la prevenzione di patologie:

la copertura è assicurata anche senza la richiesta del proprio medico di base, perseguendo obiettivi di snellimento e facilitazione degli iter burocratici.

“In collaborazione con il Fondo Salute Sce, nato dall’alleanza tra la società nazionale di Mutuo Soccorso, Cesare Pozzo e la più grande società mutualistica francese, Harmonie Mutuelle – ha sottolineato Marco Paccagnella – è stato predisposto per gli associati dell’Uci, l'accesso alla convenzione non solo per le spese mediche ma, soprattutto per garantire il diritto alla salute e alle migliori cure.

Il costo stimato – tiene a precisare Paccagnella – è inferiore a quanto paga mediamente una persona di ticket annuo per visite o quant'altro”.

Il Presidente Serpillo conclude: “L'UCI, con la Convenzione, intende fornire ai propri Associati uno strumento utile e snello a tutela della salute e della dignità delle persone, in una situazione di disimpegno generalizzato della Sanità Italiana, soprattutto nel meridione del Paese”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

DL SEMPLIFICAZIONE, EMENDAMENTO AL SENATO AZZERA BANDO DI GARA VINTO DA LEONARDO ALLA META DEL PREZZO. CON UN COSTO DI 40 MLN DI EURO L’ANNO

DL SEMPLIFICAZIONE, EMENDAMENTO AL SENATO AZZERA BANDO DI GARA VINTO DA LEONARDO ALLA META DEL PREZZO. CON UN COSTO DI 40 MLN DI EURO L’ANNOTUTTO NASCE DA UNA LETTERA DELL'ANAC IN CUI VENGONO SOLLEVATE PERPLESSITA SULLA PRESENZA DI ALCUNE IMPRESE CONCORRENTI GIA PRESENTI NELLA COMPAGINE PRIVATA SIN

Non finisce mai la storia Sian. E, a bando fatto, vinto e ‘comprovato’ dalla stessa Consip, tutto viene rimesso in discussione. Con una perdita di denaro di circa 40 milioni di euro l’anno. Con un emendamento presentato al Ddl Semplificazione in discussione al Senato che azzera tutto. Questo nonostante il […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi