UE, AICIG: BENE ACCORDI COMMERCIALI SOSTENUTI DA MARTINA A BRUXELLES

Ci sono anche gli accordi commerciali di libero scambio tra i temi portati dal Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina al Consiglio dei Ministri europei dell’agricoltura e della pesca tenutosi a Bruxelles. In una nota diffusa dal Mipaaf in merito alla partecipazione del Ministro al suddetto summit, si legge come esso abbia definito tali accordi commerciali “uno strumento estremamente importante per aprire nuovi mercati e dare opportunità ai produttori”, per gestire i quali “sono necessarie regole giuste”. “La nostra priorità – si legge ancora nel comunicato - è tutelare i prodotti sensibili, e le nostre Indicazioni Geografiche. Il mancato riconoscimento o una tutela parziale delle Ig possono creare enormi penalizzazioni alle produzioni europee di qualità e vanificare gli effetti positivi dell’apertura di nuovi mercati.”

A tale dichiarazione, AICIG attraverso il Presidente Cesare Baldrighi risponde con un plauso all’attività portata avanti in siffatto contesto dal Ministro, evidenziando come “tali accordi commerciali di libero scambio siano importanti anche per fare riconoscere il principio della tutela delle Indicazioni Geografiche, DOP ed IGP, in Paesi diversi da quelli della Unione Europea, contesto in cui queste produzioni sono parte della politica di qualità. Riteniamo – aggiunge Baldrighi - che i prodotti derivanti dalle caratteristiche geografiche e culturali del territorio d'origine permettano di salvaguardare la tradizione e di dare impulso all'economia agroalimentare, garantendo nel contempo il consumatore sulla scelta d'acquisto. Per questo – conclude - i Consorzi di tutela riconosciuti debbono essere informati ed ascoltati in merito al riconoscimento ed alle clausole di tutela per le rispettive Indicazioni Geografiche che detengono, in modo da evitare la banalizzazione o l'uso generico delle denominazioni”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

ISMEA-QUALIVITA, SETTORE DOP VALE 15,2 MILIARDI (+2,6%). ITALIA PRIMA PER PRODOTTI REGISTRATI. FIORENTINO (MIPAAFT): FARE SISTEMA E SUPERARE DIVISIONI
13/12/2018

ISMEA-QUALIVITA, SETTORE DOP VALE 15,2 MILIARDI (+2,6%). ITALIA PRIMA PER PRODOTTI REGISTRATI. FIORENTINO (MIPAAFT): FARE SISTEMA E SUPERARE DIVISIONIISMEA

La dopeconomy vale 15,2 miliardi e non accenna a fermarsi, con una crescita che registra un +2,6%. Questo è quanto emerge dal rapporto 2018 Ismea-Qualivita, che analizza i valori economici e produttivi della qualità agroalimentare e vitivinicola DOP IGP, che coinvolge 197.347 operatori e contribuisce per il 18% al valore […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi