UE, RUSSO: NON SI PRETENDA VITA PESCI E MORTE PESCATORI

“Il commissario Damanaki ha deciso il pugno di ferro? Risponderemo a difesa delle nostre piccole flottiglie, dei pescatori e delle loro famiglie. Non ci appassionano le battaglie ideologiche ma nemmeno possiamo pretendere la vita dei pesci e la morte dei pescatori. Forse sarà utile lasciare le cose come stanno in attesa di maggiore equilibrio”: è quanto ha dichiarato il presidente della commissione Agricoltura della Camera, Paolo Russo che oggi ha partecipato alla conferenza dei presidenti delle commissioni agricoltura e pesca dei Paesi europei. “Pensare che qualche commissario burocrate e nominato, peraltro in scadenza e quindi privo di responsabilità politica, possa forzare la mano con minacce o lusinghe condizionando un sistema così importante per il nostro Paese, significa - ha aggiunto Russo – minare ulteriormente la credibilità dell'Europa. Le politiche della pesca, lungimiranti o utopiche che siano, possono essere messe in campo solo se vi è condivisione”.

com/elf

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi