UN ANNO DI MIPAAFT, CENTINAIO: UNA SQUADRA AL LAVORO PER AFFRONTARE TUTTE LE SFIDE. ECCO TUTTO QUELLO CHE È STATO FATTO

Parla di “lavoro di squadra” il ministro delle Politiche agricole e del Turismo Gian Marco Centinaio nel tirare le somme sul primo anno di Mipaaft del governo. Di vittorie e di sconfitte che diventano “sfide” da affrontare nel corso dei prossimi anni.

“È passato un anno dal mio giuramento come ministro in questi 12 mesi mi sono impegnato al massimo per onorare il ruolo che ricopro”. Così il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali e del turismo Gian Marco Centinaio a un anno di governo nel corso della conferenza stampa un anno di Mipaaft tra agricoltura e turismo. Ho creduto fin dal primo giorno, prosegue Centinaio sull’importanza del binomio agricoltura e turismo sull’abbinamento made in Italy e valorizzazione del territorio il sistema paese che può essere un vero e proprio punto di forza per quei territori che sanno coglierne la sfida.

L’agricoltura è il settore che quest’anno è cresciuto di più e questo dimostra che siamo sulla strada giusta e che stiamo lavorando bene.

Il turismo deve tornare ad essere all’altezza di ciò che ci chiede il mercato, ci stiamo lavorando e cominciamo a vedere primi frutti. Il codice identificativo e la classificazione delle strutture alberghiere sono i nostri prossimi obiettivi a breve termine ma tanti ne abbiamo ancora da raggiungere ci aspetta un 2019 ricco di sfide ma a noi non spaventano.

Consapevoli di quanto sia fondamentale lavorare compatti in sinergia - continua il ministro -vogliamo continuare a difendere la nostra agricoltura i prodotti locali e il Made in Italy”.

Secondo Centinaio “occorre continuare a promuovere il sistema Italia in giro per il mondo perché il brand Italia funziona sia nell’agroalimentare che nel turismo. Ascoltare sostenere intervenire dove necessario migliorare per essere davvero altezza tornare Italia al centro delle politiche internazionali”.

Il Ministro comincia dal decreto emergenze agricoltura con il quale sono stati sbloccati 150 milioni di euro per la rigenerazione delle zone infette della Puglia Per quanto riguarda l’olivicoltura.

il ministro spiega che le misure fitosanitarie ufficiali e ogni altra attività ad esse connesse compresa la distruzione delle piante contaminate anche monumentali potranno essere attuate in deroga ad ogni disposizione vigente.

Sono previste anche sanzioni fino a 30.000 € per i proprietari i conduttori o detentori di terreni sui quali insistono piante infettate gli organismi nocivi che omettono di denunciare l’infestazione tempestivamente.

Il Mipaaft ha messo a disposizione 29 milioni di euro per la crisi del comparto del latte ovino. Dieci milioni stanziati per il 2019 come fondo de minimis per favorire la qualità e la competitività del latte ovino tramite accordi di filiera, regolazione di produzione e ricerca.

14 milioni saranno utilizzati per l’acquisto di formaggi Dop fabbricati esclusivamente con latte di pecora con stagionatura minima di 5 mesi.

5 milioni sono disponibili per il 2029 come contributo destinato alla copertura dei costi sostenuti per gli interessi dovuti per il 2019 sui mutui bancari.

OCM VINO

Per quanto riguarda l’Ocm vino “sono stati erogati a copertura del 50% delle spese per la promozione del vino all’estero per un totale di circa 100mln di euro".

“L’obiettivo che ho è quello di anticipare il più possibile i tempi”, spiega il ministro.

TESTO UNICO DEL VINO

I produttori hanno a disposizione una sola legge con 90 articoli che riassume tutta la normativa precedente.

REGISTRO TELEMATICO DEL VINO

L’Italia è l’unico paese al mondo ad avere i dati sulla produzione vinicola in tempo reale, “un primo passo verso la semplificazione concreta”.

FONDO NAZIONALE PER LA MONTAGNA

Finanziato il fondo nazionale per la montagna per un importo di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019 2020 e 2021.

MARCHIO PRODOTTO DI MONTAGNA

Adottato il decreto che istituisce il marchio identificativo che premia le medie e piccole imprese che tengono in vita i territori montani.

MISURE A FAVORE DELLE AZIENDE AGRICOLE PREALPINE DI COLLINA

La norma estende alle aziende agricole ubicate nei comuni prealpini di collina la facoltà di non dover disporre del titolo di conduzione del terreno agricolo si fino della costituzione del relativo fascicolo aziendale.

Istituito anche il fondo per la gestione e la manutenzione delle foreste con una dotazione di 2 MLN di euro per il 2019, di 2,4mln per il 2020, di 5,3 per il 2021 e 5,2mln per il 2022.

Introdotti inoltre i voucher per i danni da maltempo con un contributo nella misura pari al 50 % dei costi sostenuti fino a 3mln di euro di limite.

GRANO PASTA

Centinaio ha avviato poi un tavolo di filiera grano/pasta con le organizzazioni agricole, l’industria, sementi e Gdo.

Predisposti aiuti agli agricoltori con lo sblocco immediato dei pagamenti aiuti de minimis; 20 MLN di euro per il rinnovo dei contratti di filiera; sostegno all’exoort; ripristino dei dazi Ue sul riso proveniente dalla Cambogia e Myanmar; aumentato il valore del pagamento accoppiato in favore della barbabietola, riso e grano duro.

MISURE A SOSTEGNO DELLA BIRRA

Ridotta l’accisa sulla birra da 3 a 2,99 euro per ettolitro e grado-plato.

IVA AGEVOLATA PER INGREDIENTI PANE

Estesa l’IVA agevolata al 4% a taluni ingredienti utilizzati per il pane

SOSTEGNO AI SETTORI OLIVICOLO OLEARI E AGRUMICOLO

Al fine di contribuire alla ristrutturazione del settore olivicolo e oleario e agrumicolo è riconosciuto per ciascun settore nel limite di 5 milioni di euro un contributo destinato alla copertura dei costi sostenuti per gli interessi dei mutui bancari 2019.

SOSTEGNO APICOLTURA

Autorizzata la spesa di 1milione di euro per ciascuno degli anni 2019-2020 per progetti di sostegno al settore.

CONTROLLI

L’ICQRF nel 2018 ha fatto 54.098 controlli di cui 40.301 ispettivi e 13.797 analitici;

25000 operatori ispezionati;

53000 prodotti controllato;

561 interventi fuori dai confini nazionali e sul web con un incremento del 90% rispetto al 2017;

Oltre 700 notizie di reato;

ACCORDI

Rinnovato accordo con Alibaba, EBay e cooperazione tra icqrf e consorzio Valpolicella.

RICONOSCIMENTI

Sono stati riconosciuti nell’ultimo anno il cioccolato di Modica, primo riconosciuto in Ue; la Lucania di Picerno; il Marrone di Serino o castagna di Serino; la Pitina.

ENOTURISMO

Firmato il decreto sull’enoturismo “indispensabile -spiega Centinaio - per promuovere il rapporto tra territorio, prodotti agroalimentari è Turismo soprattutto nelle aree interne”.

COSTE

Avviato un percorso “per restituire al nostro paese sovranità nazionale sulla custodia delle nostre coste attraverso la valorizzazione del bene dato in concessione sterilizzando gli effetti distorsivi della Bolkeistein. “Per la realizzazione di questo progetto è necessario prevedere un periodo di estensione temporale di 15 anni delle attuali concessioni”, spiega ancora il ministro.

La prossima tappa “sarà la mappatura del litorale e l’obbligo da parte dei concessionari, di garantire qualità del servizio”.

In questo senso “sono state perfezionate le procedure per i controlli”.

TERRENI GRATIS ALLE COPPIE CON TRE FIGLI

Introdotta l’assegnazione a titolo gratuito di una quota di terreni agricoli a favore dei nuclei familiari con tre o più figli uno dei quali nato nel 3029, 2020 o 2021 o alle società costituite da giovani imprenditori agricoli che riservano una quota del 30% della stessa ai nuclei familiari prima richiamati.

Modificato e semplificato inoltre il regime delle prestazioni occasionali in agricoltura e turismo attraverso misure di semplificazione per l’utilizzo di voucher in agricoltura e ampliando la platea de destinatari includendo anche le strutture alberghiere.

1MLD PER STRUTTURE IRRIGUE

Finanziato con un miliardo di euro il Piano irriguo nazionale e le riserve d’acqua che permette a tutte le regioni d’Italia di avere fondi da investire in infrastrutture e bacini idrici che consentano l’approvvigionsmento dell’acqua in ogni stagione. Saranno possibili ammodernamenti e la costruzione di nuovi invasi.

PIANO INVASI

Assegnati 260 MLN di euro complessivo. Con questa assegnazione che fa seguito a primo piano straordinario di circa 150 MLN ammontano ad oltre 900 MLN di euro le risorse destinate al settore delle infrastrutture irrigue nell’ultimo anno.

EXPORT AGRUMI

Protocollo per esportare arance fresche in Cina

EXPORT ERBA MEDICA

Accordo che consente alle aziende italiane di esportare l’erba medica in Cina.

ISTITUZIONE PEST FREE AREA SETTORE RISO

Nell’ambito dell’International plant protection conventino della Fao è stato possibile certificare il territorio italiano come zona esente da Tragoderma ganarium.

TONNO ROSSO

“Il decreto tonno rosso dispone la suddivisione della quota aggiuntiva di tonno rosso attribuita all’Itslia per il 2019 pari a 414,23 tonnellate che vanno ad aggiungersi alle 3894,13 dello scorso anno per un complessivo ammontare di 4308,36 tonnellate”, prosegue ancora il ministro.

Rispetto al passato, prosegue, “è aumentato il segmento ‘quota non divisa’ a 200tonnellate a fronte delle 133 previste inizialmente.

La finalità perseguita è quella di valorizzare le effettive potenzialità della piccola pesca costiera nell’ambito delle catture accessorie. Il decreto definisce anche un muovo contingente nazionale espressamente dedicato alla copertura delle eventuali catture operate dalle imbarcazioni storicamente denominate ‘feluche’ ricadenti nella nuova definizione di piccola pesca costiera”.

E aggiunge: "al di là di chi vuole fare polemica, voglio sottolineare che il decreto sul tonno rosso del sottosegretario Manzato è totalmente condiviso da me e da tutto il ministero".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi