UNCI AGROALIMENTARE: PIANO UE TUTELA RISORSE MEDITERRANEO RISCHIA DI RELEGARE PESCATORI

“La proposta di Bruxelles, che prevede l’ulteriore allontanamento dalla costa della pesca a strascico, ha molto l’aria di essere l’anticamera dell’abolizione di questo sistema di pesca. Nelle intenzioni – ha commentato il Presidente di Unci Agroalimentare, Gennaro Scognamiglio – il provvedimento dovrebbe riguardare solo Italia, Francia e Spagna allo scopo di tutelare gli stock di nasello, triglia e gamberi nelle varietà presenti nel Bacino Occidentale, ma rischia al contempo di creare lo steccato di una riserva entro cui confinare i pescatori dediti allo strascico, sul modello delle riserve indiane negli States e sappiamo tutti come è andata a finire.

Se i Commissari sono così preparati sui dati della ricerca, ormai datati di almeno due anni, e tenendo conto che il 75% del pescato venduto in UE è importato da Paesi terzi – ha sottolineato Scognamiglio – l’obiettivo è forse quello di incrementare l’import?

Se questa è la cura – ha concluso il Presidente di Unci Agroalimentare – proponiamo già d’ora di destinare le risorse del FEAMP a misure di sostegno del reddito dei pescatori.”

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi