NUOVO POLO DI STAGIONATURA LATTERIA SOCIALE VALTELLINA, ROLFI: SARA’ DRIVER PER SVILUPPO DEL TERRITORIO

Nuove tecnologie e innovazione al

servizio della qualità. E' la rivoluzione appena avviata dalla

Latteria Sociale Valtellina che ha inaugurato oggi, a Delebio

(SO), alla presenza delle istituzioni, il nuovo polo per la

stagionatura e la lavorazione dei formaggi. Una struttura,

quella di 'Trivate 2', che, a poca distanza dal caseificio madre

di Delebio, consentirà di migliorare la preparazione dei

prodotti e di affrontare nuove sfide, come la 'porzionatura', la

'cubettatura', o il taglio a 'julienne' dei formaggi.

A REGIONE IL COMPITO DI SOSTENERE LA FILIERA - "Occorre

ringraziare gli allevatori - ha detto l'assessore regionale

all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi intervenendo

all'inaugurazione - per la bontà e la qualità di quello che

mangiamo e chi va in malga ogni anno per il prezioso lavoro che

svolge quotidianamente. A noi come istituzione spetta il compito

di consentire a chi lavora in questa filiera strategica di

andare avanti agevolmente e quindi di creare le condizioni per

consentire al territorio di esplicitare la sua vocazione. In

primo luogo questo significa apporre le risorse necessarie e

costruire le misure adeguate, come i bandi, i progetti, le norme

di sostegno per favorire il contesto, secondo linee guida

efficaci e che siano vincenti".

AGRICOLTURA DI MONTAGNA NUOVO MOTORE DEL TURISMO -

"L'agricoltura di montagna - ha continuato Rolfi - è la realtà

che più di altre può costituire un grande valore aggiunto per il

territorio attraverso nuovi investimenti come questo. E' anche

la prima forma di ambientalismo concreto perché contrasta e

previene il rischio idrogeologico e i disastri ambientali, il

degrado e l'abbandono dei luoghi con la presenza umana e con gli

alpeggi. Ma non solo - ha sottolineato l'assessore -

valorizzando i prodotti del territorio, diventa un driver sempre

più strategico dell'offerta turistica. Oggi infatti la spesa

agroalimentare cresce ogni giorno di più nel budget dei

visitatori, quindi il prodotto agroalimentare di qualità sarà

sempre più un elemento di traino anche per il turismo".

SOSTENIBILITA' AL CENTRO DEL NUOVO POLO - Rolfi ha inoltre

sottolineato la grande attenzione data all'interno del progetto

del polo di stagionatura della Latteria Sociale Valtellina alla

sostenibilità. "La sostenibilità - ha concluso - sarà un

elemento sempre più centrale nello sviluppo agricolo come in

quello industriale, dato che è cambiata la sensibilità del

consumatore, perciò l'attenzione dimostrata verso questo tema

dalla Latteria Sociale Valtellina colloca il lavoro della

cooperativa e della comunità che c'è dietro nel futuro".

IL PROGETTO LATTERIA E LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO FUTURE - La

nuova struttura, risultato dell'ampliamento dell'edificio

preesistente, dai 1.000 ai quasi 4.000 metri quadrati, si

caratterizza infatti per la grande attenzione verso l'ambiente e

per il risparmio energetico attraverso un innovativo impianto

fotovoltaico, il recupero del calore e dell'acqua piovana,

nonché la piantumazione tutt'attorno alla struttura ricoperta di

legno in una perfetta integrazione con il paesaggio montano, di

betulle e aceri. All'interno trovano spazio celle frigorifere e

vari ambienti per la stagionatura e il confezionamento dei

formaggi. Intanto nuovi progetti si profilano già all'orizzonte.

Dopo la ristrutturazione del caseificio avvenuta nel 2015, a

breve sarà pronto anche il nuovo polo, oggi in via di

ristrutturazione, della centrale del latte di Postalesio, che

sarà realizzato con la stessa attenzione ai materiali e alla

sostenibilità del polo di Trivate. (

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

VIVITE, SALVINI: IN EUROPA MADE IN ITALY OBBLIGATORIO SU TUTTI I PRODOTTI. IL VIDEO

VIVITE, SALVINI: IN EUROPA MADE IN ITALY OBBLIGATORIO SU TUTTI I PRODOTTI. IL VIDEOPRODUTTORI PIU FORTI GRAZIE A COOPERAZIONE. MERCURI: PER TOP COOPERATIVE EXPORT +44% IN 5 ANNI

“In nessun altra parte al mondo si beve e si lavora bene come in Italia rispettando l’ambiente, la produzione e i consumatori.” Parole del ministro dell’interno e vicepresidente del consiglio Matteo Salvini che ha fatto visita a Vivite, il festival del vino cooperativo a Milano. “Per questo motivo la prossima […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi