VENETO AGRICOLTURA, ROVIGO E VERONA, RIPRENDONO LE SEMINE DI CARPE E TINCHE

Quasi mezzo milione di avannotti verranno rilasciati da Veneto Agricoltura questa settimana in numerosi corsi d’acqua delle province di Rovigo e Verona. Le operazioni si svolgono nell’ambito degli obblighi ittiogenici.

Riprende la stagione delle semine di novellame nei corsi d’acqua del Veneto condotti da Veneto Agricoltura nell’ambito dei cosiddetti obblighi ittiogenici. Il via avverrà in provincia di Rovigo martedì 2 ottobre con replica il 5 ottobre con l’immissione complessiva di circa 447.000 esemplari di carpa aventi dimensione di 4/6 cm per un peso complessivo di 1.120 kg. Saranno interessati i seguenti corpi idrici: Cavo Maestro (a Salara e Ceneselli), Scolo Rezzinella (Costa di Rovigo), Fossa Maestra (Giacciano), Naviglio Adigetto (Badia Polesine, Rovigo, Cambio-Villadose, Ca’ Emo, Botti e Barbarighe), Scolo Brersega (Villadose), Ramostorto (Valliera-Adria), Scolo Fossetta (Villadose; Valliera-Adria), Scolo Tron (San Martino di Venezze), Scolo Ceresolo (Sarzana; San Martino di Venezze), Scolo Valdentro (Ca’ Emo), Collettore Padano (Magnolina, Adria, Piantamelon, Mazzorno Gavello), Dragonzo-Gavello (Adria, Loreo), Canale Loreo (Gavello-Tornova, Ca’ Negra), Principale Vallara (Tornova), Fosson dei Ferri (Loreo), Ca’ Negra (Ca’ Negra), Scolo Botta (Ca’ Negra), Scolo Gozzi (Ariano Polesine, Piano di Rivà), Scolo Brenta (Ariano Polesine, San Basilio), Scolo Chiesa (Ariano Polesine), Scolo Gozzi (Piano di Rivà), Scolo Veneto (Taglio di Po, Porto Tolle).

Giovedì 4 ottobre la semina interesserà invece numerosi corsi d’acqua della provincia di Verona dove saranno rilasciati 17.600 esemplari di tinca di 6/8 cm e 25.500 esemplari di carpa di 4/6 cm. Le tinche saranno immesse nel fiume Tione (a Nogarole Rocca, Trevenzuolo, Erbé), fiume Tartaro (Povegliano, Vigasio, Isola della Scala, Pellegrina), Fosso Piganzo (Isola della Scala), Fosso Nuovo (Palù-Mozzecane), Fossa Giona (Vigasio-Isolalta), Fossa Calfura (Pioppa-Isola della Scala), Fossa Ladisa (Chitalò-Povegliano), Fossa Baldona (Vigasio), fiume Menago (Buttapietra), Fossa Brà (Bovolino-Buttapietra), Fossa Brà (Villa Boschi-Isola della Scala), Fossa Gambisa (Erbé), Fossa Grimana (Trevenzuolo). Le carpe saranno immesse nel fiume Tione (Nogarole Rocca, Trevenzuolo, Erbè), fiume Tartaro (Povegliano, Vigasio, Isola della Scala, Pellegrina), Fosso Piganzo (Isola della Scala), fiume Menago (Buttapietra), Fosso Nuovo ( Palù-Mozzecane), Fossa Giona (Vigasio-Isolalta), Fossa Calfura (Pioppa-Isola della Scala), Fossa Ladisa (Chitalò-Povegliano), Fossa Baldona (Vigasio), Fossa Brà (Bovolino-Buttapietra), Fossa Gambisa (Erbè), Fossa Grimana (Trevenzuolo), Tione dei Monti (Villafranca di Verona).

L’azione di ripopolamento viene effettuata da Veneto Agricoltura con la collaborazione delle guardie volontarie delle diverse Associazioni gestori delle acque in concessione interessate

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

'1475'

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi