VERRASCINA, AGGREGAZIONE E SISTEMA PER STARE SUL MERCATO E FARE QUANTITÀ

“Bisogna lavorare sulla competitività, non giocare sulla pelle degli agricoltori ma volgersi ai mercati. L’export agroalimentare rappresenta 40 mld ma possiamo fare di più e per farlo è necessario puntare verso l’aggregazione e fare sistema, perché oggi come oggi la filiera è frammentata” ha dichiarato il presidente Copagri Francesco Verrascina alla platea per il convegno su agroalimentare e Made in Italy.

“Il paese deve investire tanto nelle infrastrutture perché i disastri sono davanti agli occhi di tutti. Perciò bisogna lavorare insieme, ce lo chiede il sistema paese e l’agroalimentare italiano.

Bisogna fare qualità e quantità se vogliamo stare sul mercato, ha proseguito Verrascina, va bene dunque l’agricoltura di precisione e l’innovazione ma se manca il territorio subcui coltivare non si può fare agricoltura. Non possiamo pensare di fare quantità se il consumo del suolo rimane ancora una questione gravosa, con 15.000 metri al giorno tolti all’agricoltura”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi