VINITALY: SU TERRAZZA REGIONE MARCHE PRESENTATE ECCELLENZE VITIVINICOLE COPAGRI

“Facciamo sì che in questa vetrina internazionale siano i produttori i veri protagonisti, è questa la cosa importante” così il Presidente Nazionale della Copagri Franco Verrascina all’apertura dell’incontro tenutosi presso lo stand della regione Marche, alla 52° edizione del Vinitaly “Noi dobbiamo far conoscere le nostre eccellenze in un evento dove viene messo in vetrina il fiore all’occhiello del made in Italy”

La presentazione dei produttori vitivinicoli associati alla Copagri, che hanno presentato l’eccellenza dei vini marchigiani, si è svolta alla presenza del Vice Presidente della Regione Marche e Assessore all’Agricoltura Anna Casini, del Presidente della Copagri Marche Giovanni Bernardini, del Presidente Nazionale Franco Verrascina.

“La regione Marche investe molto nell’agricoltura e investe insieme alle associazioni e alle aziende” ha affermato la vicepresidente Anna Casini, aggiungendo che “Le Marche vanno avanti con grande forza dopo l’esperienza drammatica del terremoto, che purtroppo ancora non è finita, rispetto alla quale c’è ancora tanto tanto da fare” pur registrando la ripresa di numerosi settori. Infine, la Vice Presidente, ha concluso: “Utilizzeremo al meglio questa solidarietà delle altre regioni, grazie a tutti e grazie al lavoro che fa la Copagri”.

“Sono particolarmente felice di aver raccolto l’invito della Copagri Nazionale a creare un momento dentro la nostra regione” ha affermato il presidente regionale Copagri Giovanni Bernardini, ricordando come quest’anno ricorra il cinquantenario sia del Piceno che del Verdicchio “È un anno per le Marche particolarmente interessante ed importante che va promosso sotto tutti i punti di vista.

I nostri produttori ed i loro vino rappresentano delle eccellenze riconosciute in tutto il mondo, hanno bisogno che gli sia sempre più riconosciuto, e devono essere al meglio tutelati attraverso le sinergie che si potranno trovare tra le organizzazioni agricole le istituzioni al fine di risolvere a stretto giro le criticità di un comparto che rappresenta il fiore all'occhiello della nostra agricoltura"

 

 

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi