VITELLI A CARNE BIANCA, ROLFI E PAN: IN STATO REGIONI HA PREVALSO BUONSENSO

"Sul decreto dedicato alle filiere zootecniche in crisi prevale la linea del buonsenso di Lombardia e Veneto, volta a difendere lo stanziamento di risorse destinate al settore dei vitelli a carne bianca e l'ammasso privato di carne, che alcune Regioni volevano togliere. Servono questi interventi per un settore danneggiato dalla crisi e dal mancato riconoscimento dell'ammasso europeo, che viene consentito solo su vitelli da 8 mesi in su, tipologia produttiva del Nord Europa". Lo hanno detto gli assessori all'Agricoltura di Lombardia e Veneto, Fabio Rolfi e Giuseppe Pan, al termine della commissione agricoltura della Conferenza Stato Regioni che si è svolta ieri sera in videoconferenza. Il decreto prevede un fondo totale da 90 milioni di euro per tutte le filiere, di cui 20 per le carni da vitello e 15 per l'ammasso privato.

"Questa filiera produce carni di alta qualità - hanno aggiunto - e ha subìto un crollo verticale per la chiusura dei mesi scorsi di ristoranti e bar. Rischiamo l'invasione di carni estere che, rientrando nel provvedimento europeo, hanno prezzi più vantaggiosi. Il comparto dei vitelli a carne bianca conta circa 500.000 animali allevati in Italia, la maggior parte in Lombardia, Veneto e nel bacino padano. I prezzi al chilo sono crollati da 5,30 euro a 3 euro circa. Dobbiamo difendere questo settore distintivo del Nord Italia".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi