VITICOLTURA, VENETO: IN ARRIVO ULTERIORI RISORSE PER RISTRUTTURAZIONE VIGNETI, PER 18,9 MLN

La Giunta regionale del Veneto integra con ulteriori 2,4 milioni di euro la dotazione finanziaria complessiva del bando 2019 per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti, in modo di dare risposta a tutte le domande pervenute a primavera.

“Avepa, l’agenzia per i pagamenti in agricoltura a cui era stata affidata la gestione  tecnica e amministrativa del programma di sostegno al settore vitivinicolo – spiega l’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan -  ha ricevuto domande di contributo per un importo complessivo di euro 18,9 milioni di euro. Considerata l’estrema importanza assunta per lo sviluppo delle aziende vitivinicole dalle operazioni di ristrutturazione e riconversione vigneti, in un settore caratterizzato da elevata propensione al mercato, si è ritenuto opportuno integrare la dotazione finanziaria già messa a bando, pari a 16,5 milioni di euro, in modo di poter accogliere tutte le richieste pervenute”.

L e ulteriori risorse  messe a disposizione son così ripartite:

- 1 milione di euro a valere sulla misura ristrutturazione e riconversione vigneti;

- 670.461 euro a valere sulla misura vendemmia verde;

- 730.329 euro a valere sulla misura investimenti del Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi