XYLELLA, CAPONE E MASSA, PD: RISORSE E REIMPIANTI, RISPONDIAMO ESIGENZE

“Dieci milioni, di cui cinque finalizzati al Contratto di distretto, per l’emergenza xylella:  sono le risorse, già approvate in Senato anche con l’emendamento del senatore Salvatore Tomaselli sostenuto e condiviso dai parlamentari Salvatore Capone e Friz Massa, poi implementate in Commissione Bilancio Camera anche grazie all’approvazione dell’emendamento presentato dai parlamentari Pd Salvatore Capone e Friz Massa con Elisa Mariano e Ludovico Vico, inserite nella Legge di Bilancio licenziata pochi minuti fa alla Camera, e  la cui approvazione definitiva è prevista in Senato entro domenica.

“In questi mesi - affermano Capone e Massa, parlamentari pugliesi - è stato attivato, con il coinvolgimento diretto della VM Teresa Bellanova, un confronto con il ministero delle Politiche Agricole e con il Ministro su una piattaforma precisa: contrastare l’emergenza xylella attraverso una serie organica e coerente di azioni positive sostenute da una adeguata individuazione di risorse.

Quanto anticipato già nei giorni scorsi dallo stesso Ministro è la riprova di come siano state accolte  le sollecitazioni del territorio e delle imprese: una quota di riserva per il Salento di 163 ettari di vigneto, fatta salva la quota ordinaria riservata alla Puglia; un’azione costante nell’interlocuzione con l’Ue a sostegno del settore vivaistico, l’ok al reimpianto, un plafond di risorse pari a dieci milioni destinate alle imprese e al territorio, con una quota di 5 milioni destinata al Contratto di distretto”.

“Quello che preme sottolineare - proseguono Capone e Massa - è quanto divenga rilevante nella fase che si sta aprendo lo strumento del Contratto di distretto come una delle modalità più opportune per contrastare l’emergenza, ridare slancio all’olivicoltura salentina, rigenerare il paesaggio agricolo e naturale, attivare politiche di filiera. Uno strumento che, proprio per questo, dovrà vedere coinvolto l’intero Salento e allo stesso tempo una sfida, che, ne siamo sicuri, troverà pronte istituzioni come la Regione Puglia e in primis le imprese e le associazioni di categoria. E’ importante considerare che in questo quadro si inseriscono coerentemente sia le quote vigneto che il reimpianto, oggetto entrambi di decreti attuativi successivi che dovranno vedere l’approvazione, ci auguriamo l’11 gennaio prossimo così come previsto, della Conferenza Stato-Regione. Allo stesso tempo riteniamo importante il rifinanziamento del Fondo di solidarietà a sostegno delle imprese colpite dal diffondersi del batterio”.

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi