XYLELLA, DE CASTRO: APPELLO A GOVERNO E REGIONE PUGLIA

Sono passati ormai più di quattro mesi dal nostro incontro a Bruxelles con il Commissario Ue, Andriukaitis, e tre mesi dal nostro giro di incontri istituzionali e con le organizzazione di categoria, culminato con la presentazione delle nostra proposta lo scorso luglio presso la Provincia di Lecce, ma ancora ad oggi non abbiamo notizie di un piano per contrastare l´emergenza Xylella, nonostante le rassicurazioni del Ministro Centinaio e del Presidente Emiliano.

“Nell´incontro in Prefettura, lo scorso luglio, a Lecce vi era stato l´impegno da parte del Ministro per le Politiche Agricole e del Presidente della Regione Puglia, anche sulla base del nostro lavoro fatto qui a Bruxelles, di accelerare ed arrivare ad una soluzione per gli olivicoltori salentini, ma allo stato attuale ad andare a velocità elevata è sola la diffusione del batterio nel territorio pugliese.

“Da parte nostra continueremo a garantire il massimo impegno e la massima collaborazione. Noi non siamo affezionati alla nostra proposta, che tuttavia riteniamo sia l´unica praticabile in tempi brevi e con risorse adeguate, ma chiediamo che si passe dalle parole ai fatti con un´iniziativa concreta: gli agricoltori pugliesi hanno voglia di ricominciare”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi