XYLELLA, EMILIANO IN COMAGRI CAMERA: NON SERVE STABILIRE DI CHI E’ LA COLPA MA RISOLVERE IL PROBLEMA

“Anche un atto illegittimo, se non impugnato, diventa valido ed efficace. Resta però che la responsabilità della lotta alla Xylella è stata esclusivamente del governo nazionale fino al 2016. Poi abbiamo potuto contare sul diritto di reimpianto. Nessuno sta facendo nulla per rallentare la malattia, tranne noi. E abbiamo abbattuto alberi per i centro metri circostanti a quelli malati”, replica il governatore della regione Puglia Michele Emiliano. “Stiamo cercando di seguire i risultati della ricerca in merito alla lotta dell’insetto vettore”. “La regione Puglia si è trovata in mezzo tra coloro che negavano l’esistenza stessa della fitopatia e coloro che ritenevano come unica soluzione il tagliare tutto”. Il futuro è fatto, anche di reimpianti, come ha già detto l’Unione europea. Nulla vieta di piantare altro. Si potrebbe discutere di una serie di deroghe ai diritti di impianto della vite per esempio. Ma questo è il piano B che veniva aggredito in consiglio regionale dal Movimento Cinque Stelle”. Per quanto riguarda i sindaci che hanno fatto le ordinanze “hanno violato la legge”. Ed Emiliano chiude con una preghiera: “vis congiuro di uscire dalla logica della propaganda e di risolvere la situazione in cui ci troviamo. Per noi il problema non è stabilire di chi è la colpa ma governare il fenomeno e credo che nessuno possa contestare che il fenomeno è stato gestito – al di la degli ostacoli negli abbattimenti, dalla regione Puglia come da nessun altro prima. Prego che Centinaio esca con le misure promesse”.

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi