GOVERNO, TRE LE IPOTESI SUL PREMIER: TRA (IL FAVORITO) CONTE E (IL MODERATO) GIORGETTI SPUNTA PAOLO SAVONA COME POSSIBILE COMPROMESSO. PER IL MIPAAF DA CANDIANI A MOLTENI. MA IL PIÙ QUOTATO È FONTANA

Pubblicato il 20/05/2018
GOVERNO, TRE LE IPOTESI SUL PREMIER: TRA (IL FAVORITO) CONTE E (IL MODERATO) GIORGETTI SPUNTA PAOLO SAVONA COME POSSIBILE COMPROMESSO. PER IL MIPAAF DA CANDIANI A MOLTENI. MA IL PIÙ QUOTATO È FONTANA

Entro domani sera i nomi del Governo. Quanto meno del premier. Poi a seguire, i componenti che siederanno a Palazzo Chigi per la legislatura condotta dalla sinergia Lega-M5s. Da quanto apprende AGRICOLAE i due leader,  Matteo Salvini e Luigi Di Maio, avrebbero trovato la quadra sul chi ricoprirà il ruolo […]

AGEA, ECCO LO SCHEMA DI DECRETO DEFINITIVO SU RIORGANIZZAZIONE CON LE CORREZIONI DEL CDM. AGECONTROL SOPPRESSA

Pubblicato il 17/05/2018
AGEA, ECCO LO SCHEMA DI DECRETO DEFINITIVO SU RIORGANIZZAZIONE CON LE CORREZIONI DEL CDM. AGECONTROL SOPPRESSA

Ventidue articoli per riorganizzare l’Agea, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura. Ventidue articoli redatti in corner dal governo per sciogliere almeno in parte i nodi che preoccupano da anni imprese e agricoltori che restano vittime di ritardi sui pagamenti che spesso mettono a repentagilo la sopravvivenza stessa delle aziende. Ventidue […]

OCM, ECCO IL DECRETO SUL PIANO NAZIONALE VINO. LE NOVITA. RESTA IL LODO SPAGNA

Pubblicato il 16/05/2018
OCM, ECCO IL DECRETO SUL PIANO NAZIONALE VINO. LE NOVITA. RESTA IL LODO SPAGNA

Con l’odierna pubblicazione del decreto N.2987 del 15/05/2018 successivo al via libera della Conferenza Stato Regioni dello scorso 10 maggio si sblocca la situazione del piano di riparto degli ingenti finanziamenti comunitari tra le Regioni ed Ministero (per la sola misura della promozione vino sui paesi terzi) destinati a sostenere […]

XYLELLA, ITALIA DEFERITA DA COMMISSIONE UE. NON HA FATTO ABBASTANZA PER FRENARNE LA DIFFUSIONE. LE PRIME REAZIONI

Pubblicato il
XYLELLA, ITALIA DEFERITA DA COMMISSIONE UE. NON HA FATTO ABBASTANZA PER FRENARNE LA DIFFUSIONE. LE PRIME REAZIONI

Ancora una volta l’italia bacchettata dall’Unione europea. La Commissione europea deferisce l’Italia per non essere intervenuta in modo efficace per arrestare la diffusione della Xylella fastidiosa in Puglia.  L’esecutivo comunitario parla chiaro: le autorità italiane erano tenute a rispettare pienamente le norme europee in materia di organismi nocivi ai vegetali […]

PESCA. UNCI AGROALIMENTARE: SECONDO CNR, SE LE ORE DI PESCA FOSSERO RIDOTTE COMPLESSIVAMENTE DEL 20%, ENTRO 2030 AVREMMO OLTRE IL 57% DI RISORSE DAL MARE IN PIÙ

Pubblicato il 21/05/2018
PESCA. UNCI AGROALIMENTARE: SECONDO  CNR, SE LE ORE DI PESCA FOSSERO RIDOTTE COMPLESSIVAMENTE DEL 20%, ENTRO 2030 AVREMMO OLTRE IL 57% DI RISORSE DAL MARE IN PIÙ

Le politiche di pesca dell’UE, la famosa e famigerata, PCP (Politica Comune della Pesca), già dal 2014 sono state rivisitate nel tentativo di porre fine alla pesca eccessiva (overfishing). In quest’ottica, la UE ha imposto ai propri stati membri l’adozione, entro il 2020, di misure volte alla sostenibilità delle attività […]

‪TONNO ROSSO, AGRIPESCA: RIVEDERE QUOTE. DA MIPAAF POCO EQUILIBRIO. 12 BARCHE DETENGONO IL 75% D E 1 BARCA NE HA QUANTO TUTTA LA SICILIA‬

Pubblicato il 15/05/2018
‪TONNO ROSSO, AGRIPESCA: RIVEDERE QUOTE. DA MIPAAF POCO EQUILIBRIO. 12 BARCHE DETENGONO IL 75% D E 1 BARCA NE HA QUANTO TUTTA LA SICILIA‬

“Spazio a tutti, così che gli operatori del comparto della pesca possano continuare a sopravvivere economicamente. Senza mettere paletti e senza danneggiare nessuno. È quanto chiedono i responsabili di Agripesca Sicilia aderenti all’UCI, in seguito all’incontro al Mipaaf con il Dg direzione Pesca Riccardo Rigillo nel corso del quale, le […]

RIFIUTI ACCIDENTALI, UNCI AGROALIMENTARE: PESCATORI DOVREBBERO ESSERE PAGATI ANZICHÉ TASSATI

Pubblicato il 10/05/2018
RIFIUTI ACCIDENTALI, UNCI AGROALIMENTARE: PESCATORI DOVREBBERO ESSERE PAGATI ANZICHÉ TASSATI

La situazione dei rifiuti flottanti in Mediterraneo appare sempre più preoccupante e il livello di guardia in termini di impatto ambientale è ormai allarmante: i sacchetti di plastica anche nel Mediterraneo formano un’isola. E’ quanto denuncia in una nota l’Unci agroalimentare. Ne sanno qualcosa i pescatori che vi operano e […]