PENSIONI AGRICOLTURA, AGRI: STOP A INNALZAMENTO 67 ANNI QUESTIONE GIUSTIZIA SOCIALE

image_pdfimage_print
lavoratori agricoli

PENSIONI AGRICOLTURA, AGRI: STOP A INNALZAMENTO 67 ANNI QUESTIONE GIUSTIZIA SOCIALE

“Lo stop all'innalzamento dell'età pensionabile a 67 anni per i lavoratori dell'agricoltura è una questione di giustizia sociale e bene ha fatto il Governo a proporre l'inserimento della categoria tra i lavori gravosi”. Così il presidente di AGRI (Confederazione Agricola ed Agroalimentare) sulla proposta di estensione dell'APE social ai lavoratori agricoli.

“Per noi – ha detto Minelli – i lavoratori agricoli sono alla base di un sistema agricolo ed agroalimentare che pone l'accezione di qualità dal lavoro fino al prodotto che finisce sulle tavole e che senza l'impegno dei lavoratori del settore, esposti a fattori climatici unici nel mondo del lavoro e a sforzi particolarmente influenzanti sulla salute, che ne fanno appunto un lavoro gravoso.

Il nostro impegno – ha concluso il presidente di AGRI – è per una regolamentazione, nazionale, europea ed internazionale che ponga fine a eccessi a danno dei lavoratori, nonché ad una concorrenza sleale quando tali eccessi diventano vero e proprio sfruttamento della manodopera, e il blocco dell'aumento dell'età pensionabile sarebbe una segnale importante dell'Italia e un primo piccolo passo per il riconoscimento di lavoro usurante nei campi, che nel settore dovrebbe riguardare anche gli autonomi”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi