AGEA: SENATORI PD, “NOMINA NUOVO DIRETTORE È BULLISMO ISTITUZIONALE DI CENTINAIO”

“In barba alle norme, secondo le quali la nomina del direttore Agea deve avvenire dopo il parere delle Commissioni parlamentari di competenza, il ministro tanto “pro-tempore” Centinaio ha emanato di corsa il decreto che nomina il direttore Agea, perché terrorizzato dal dover lasciare la “cadrega”.” Lo scrive su Facebook il vicepresidente dei senatori Pd a Palazzo Madama, Dario Stefàno.

“Lo diciamo da tempo: si tratta di persone arroganti, prepotenti, che se ne fregano altamente delle procedure e delle leggi. Questi - continua Stefàno - sono i tratti distintivi della cultura politica dei leghisti. Questo è quello che intendono per potere”.

“Fanno i bulli con il Sud promuovendo l’autonomia differenziata per realizzare il loro progetto di secessione, fanno i bulli con il Parlamento pretendendo di decidere loro i tempi delle crisi di governo, fanno i bulli con le nomine violando norme e disposizioni”.

“È il più classico dei cliché: praticano l’arroganza per nascondere una grande insicurezza. Sanno benissimo che senza quelle poltrone sono finiti. E io non avrò pace fino a che i ministeri che occupano non saranno liberati da tanta sciatteria e arroganza”.

“D’intesa con il collega Mino Taricco presenteremo un’interrogazione in Senato. Vogliamo vedere - conclude Stefàno - dietro quale dito proveranno a nascondersi anche stavolta”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi