ALLEANZA POVERTA, CONSOLIDARE MISURE ESISTENTI E LAVORARE A UNIVERSALITA INTERVENTO

«Occorre consolidare la misura esistente. A un anno dalla firma del memorandum, possiamo esprimere apprezzamento per il lavoro svolto. Noi abbiamo fatto la nostra parte, indicando tra le altre cose l’importanza del criterio del monitoraggio e dell’universalità dell’intervento». Lo dice Roberto Rossini, portavoce dell’Alleanza contro la Povertà commentando con soddisfazione quanto emerso dai primi dati diffusi dall’Osservatorio Statistico dell’Inps sul Reddito d’inclusione

 

«Il nuovo Governo dovrà estendere la copertura del Rei e il contributo economico, e, soprattutto, investire sull’attuazione della misura. È, infatti, cruciale – continua la nota – il potenziamento dei servizi pubblici territoriali per rendere pienamente efficace questo intervento di contrasto alla povertà. Lo strumento c’è e gli stanziamenti vanno nella giusta direzione. Ora avanti senza remore nella sfida cruciale, che è quella del welfare locale, chiave essenziale per far sì – conclude Rossini – che la misura sia efficace allo stesso modo su tutto il territorio nazionale».

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi