AMBIENTE, CATANIA INTERROGA DELRIO SU , PASSANTE NORD DI BOLOGNA

print

Si svolgerà oggi alle 15 il question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio, rivolto da Mario Catania (CP) al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, sulle iniziative finalizzate alla sistemazione delle infrastrutture stradali e autostradali a nord di Bologna, note come “Nodo bolognese”.

“A novembre 2015 – ricorda l’ex Ministro dell’Agricoltura Catania – anche grazie alla attività parlamentare che abbiamo messo in moto su istanza delle Associazioni e del Comitato dei cittadini, è stata definitivamente bocciata la proposta di realizzare una bretella esterna a Nord di Bologna, denominata “Passante Nord” che allungava il percorso di ben 16 Km con enorme spreco di suolo (oltre 500 ettari), prosciugando le risorse economiche senza  completare il reticolo delle opere viarie minori esistenti”

“Successivamente, è stato firmato a Bologna un accordo tra Governo ed Enti Locali, basato sulla nuova pianificazione territoriale a consumo zero di territorio, che accantona il progetto iniziale e riconosce la proposta del già citato Comitato che chiedeva l’aggiunta di due corsie alla Tangenziale”.

“A questo stadio è importante vengano realizzate le opere complementari richieste dal Comitato dei cittadini e, alla luce di quanto detto, chiederemo se il Ministro intenda valutare per quanto di sua competenza questi aspetti importanti per la sistemazione definitiva del Nodo Bolognese, senza compromettere il principio di consumo di suolo zero unito alla massima funzionalità, anche avviando un dialogo con il sopramenzionato Comitato di cittadini per l’alternativa al Passante Nord”.