ASSEMBLEA CIA, CENTINAIO: 1 MLD PER PREVENIRE RISCHI TERRITORIO. SU FAUNA SELVATICA TAVOLO CON ISPRA, REGIONI E MINISTERI

“Stiamo lavorando al ministero delle Politiche agricole da prima che succedessero i disastri. Avevamo gia lanciato un piano sulle strutture idriche con un miliardo di euro perché l’idea che abbiamo è di lavorare per prevenire e non tamponare a situazioni drammatiche come quelle che abbiamo visto” Così il ministro Mipaaft Gian Marco Centinaio a margine dell’assemblea della Cia. Poi la Xylella: “Sono felice perché ieri il Cipe ha stanziato 30 milioni di euro per il 2018 e 70 milioni per il 2019. La settimana prossima presenteremo una serie di interventi tecnici per contrastare in modo definitivo il problema. Stiamo dando una risposta ai produttori della Puglia e anche alla Commissione europea.

Infine la fauna selvatica: prima di venire qui abbiamo fatto un incontro con gli assessori regionali e abbiamo parlato proprio della problematica degli animali selvatici che sta diventando di ordine pubblico. Siederemo a un tavolo con Ispra, il ministero dell’ambiente, della Salute e dei rapporti con le regioni per risolvere il problema già da oggi. Centinaio ricorda poi che gli agricoltori non hanno bisogno di assistenza ma sono imprenditori come gli altri e spendono oltre settemila euro l'anno solo di burocrazia.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi