CARNE CAVALLO, CIA: ETICHETTA PER EVITARE ALLARMISMI

Bisogna evitare che altri scandali alimentari provochino allarmismi ingiustificati tra i consumatori, con danni per tutto il sistema agroalimentare. Per questo motivo è quanto mai essenziale accelerare i tempi nell’Unione europea per una completa tracciabilità di tutti i prodotti. E’ quanto sottolinea la Cia-Confederazione italiana agricoltori in merito della scoperta di carne cavallo in un campione di lasagne confezionate in provincia di Bologna che sono state sequestrate. La tracciabilità degli alimenti -afferma la Cia- sta diventando sempre più un’esigenza inderogabile. D’altra parte, sette cittadini europei su dieci, secondo un’indagine Eurobarometro, sono favorevoli a un’etichetta trasparente, a cominciare dall’indicazione d’origine. Una percentuale che cresce a oltre il 90 per cento nel nostro Paese. La trasparenza in etichetta è una misura indispensabile di tutela contro frodi commerciali e truffe a tavola, che minano la fiducia dei cittadini e hanno effetti diretti sui consumi. La Cia ribadisce, quindi, che vicende come quella della carne equina, spacciata come bovina, si riflettono negativamente sui cittadini, per i quali la garanzia di sicurezza alimentare è il criterio al primo posto nelle scelte di consumo. A questo si aggiunge il conseguente danno per le aziende agricole e l’industria alimentare, che in Italia lavorano per la qualità e la tracciabilità alimentare.

com/gan

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi