CASO MANDARA, CONFERMATA LIBERTA’ PER L’IMPRENDITORE CAMPANOCONSORZIO MOZZARELLA: PRIMO PASSO VERSO CHIARIMENTO

dieta-Made-in-ItalyAll’indomani dell’ordinanza della Prima Sezione della Corte di Cassazione, che ha respinto il ricorso della Procura di Napoli contro la decisione del Tribunale del Riesame, annullando l’ordinanza di custodia cautelare e del sequestro dei beni nei confronti dell’imprenditore Giuseppe Mandara, il Consorzio di Mozzarella di Bufala Campana Dop esprime la propria soddisfazione per questi primi passi che sembrano avviati a stabilire chiarezza sull’intera vicenda. Sette mesi orsono, all’epoca del provvedimento nei confronti di Mandara, il Consorzio aveva stabilito nei confronti dell’imprenditore campano una serie di provvedimenti in linea con le direttive del codice etico adottato, caso unico in Italia, dal Consorzio stesso. Un atteggiamento coerente con le regole accettate e condivise da tutti; ma, con altrettanta coerenza, il Consorzio accoglie ora positivamente gli atti della Corte di Cassazione e, confidando nell’operato degli organi inquirenti, auspica una definiva positiva soluzione della vicenda.

com/gan

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi