CENTINAIO: QUELLA DI SIRI NON E’ LA POSIZIONE DELLA LEGA. SOLDI AGRICOLTORI NON SI TOCCANOL'EX SOTTOSEGRETARIO INFRASTRUTTURE AVEVA DETTO: USARE I SOLDI DELLA PAC PER EMERGENZA CORONAVIRUS

"I soldi degli agricoltori restano degli agricoltori e non possono essere usati per fare altro. Ho lavorato per 14 mesi da titolare del Mipaaf per dare sempre maggiore dignita all'agricoltura e non posso pensare che i soldi destinati al settore Primario per definizione possano essere usati per altri settori". Lo dice ad AGRICOLAE Gian Marco Centinaio, gia ministro delle Politiche agricole - Mipaaf e capo dipartimento Turismo e Agricoltura della Lega in risposta ad Armando Siri, ex sottosegretario alle Infrastrutture del primo governo Conte, che sul Corriere della Sera ha dichiarato che i soldi dell'Europa ci sono già, basta solo spenderli.

"L'Italia deve ancora spendere 38 miliardi di euro" spiega Siri riferendosi - scrive il quotidiano - ai fondi europei di coesione relativi al programma 2014-2020. Tra questi si sommano quelli del programma 2020-2027: 45 miliardi del nuovo Fondo di coesione e sviluppo; 36,5 per la Politica agricola comune - Pac; 10 per la ricerca e innovazione e 10 per i Piani operativi regionali, i Por. "In tutto avremmo a disposizione 140 miliardi di euro - spiega ancora Siri - per sostenere gli investimenti sanitari". Quindi "i soldi ci sono, non c'è bisogno che l'Europa faccia nuovo debito inventandosi Corona Bond o Recovery Bond o altre sottospecie di strumenti finanziari per giustificare il fatto che la Bce non fa la Banca Centrale. Basta cambiare destinazione d'uso di questi fondi e destinarli a far fronte alle conseguenze dell'emergenza Coronavirus", insiste Siri.

Centinaio ribadisce: "Quello di usare i soldi della Pac non è la posizione della Lega". 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Tags: × × × × × × ×

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi