CONSIGLIO UE, AGRI: BENE CENTINAIO, GIOCO DI SQUADRA CINTRO I TAGLI ALLA PAC

"Esprimiamo apprezzamento per l'esordio del Ministro Centinaio al Consiglio agricolo europeo. Condividiamo le posizioni e l'autorevolezza con cui sono state esposte”.

Così, in premessa, il presidente di AGRI (Confederazione Agricola ed Agroalimentare), Pietro Minelli, commentando il Consiglio agricoltura Ue di ieri e la prima partecipazione del neo Ministro delle politiche agricole, Gian Marco Centinaio.

“Giusto – ha aggiunto Minelli – sottolineare come l'Italia sia contribuente netto del bilancio Ue e, con la forza che ne deriva, opporsi ai tagli che la proposta della Commissione prevede per la PAC. Qui e nel calendario decisionale serviranno un gioco di squadra che coinvolga dal Premier agli europarlamentari nazionali e forti alleanze con altri Paesi membri. Importante, inoltre, aver posto l'accento sull'inflazione che caratterizza l'offerta di zucchero e riso in seguito all'import di prodotto a costi bassi e deleteri per la produzione italiana. Sul riso condividiamo, ed a più riprese AGRI l'ha sollecitata, la richiesta di attivazione della clausola di salvaguardia. Sosteniamo, non da ultimo, l'attenzione del Ministro per la trasparenza sulla provenienza dei prodotti agroalimentari e per un'effettiva semplificazione delle norme su salute e ambiente, che pur essendo fondamentali e ponendo Italia ed Europa all'avanguardia in materia, non possono essere un freno per la competitività sul mercato globale”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi