CRISI, CIA: AUMENTA JUNK FOOD

La Cia commenta i dati diffusi dall’Istat: trionfa il pessimismo sulla situazione economica. I redditi in calo e gli oneri fiscali in aumento tagliano i consumi, anche quelli alimentari. Non si risparmia solo sulle quantità, ma sempre più spesso sulla qualità dei cibi. Oggi il 28 per cento degli italiani compra quasi esclusivamente prodotti da discount.

La fiducia dei consumatori crolla ai minimi dal 1996 e trionfa il pessimismo sulla situazione economica generale, ma anche su quella personale. D’altra parte, per gli italiani si tratta del quinto anno di riduzione del reddito reale. E con l’aumento verticale degli oneri fiscali nel 2012 e i rincari delle tariffe energetiche, oggi due famiglie su tre riescono ad arrivare a fine mese solo con tagli radicali alla spesa, compresa quella per la tavola. Che infatti diminuisce sia in quantità che in qualità. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat. Non solo la metà delle famiglie riduce i volumi di spesa alimentare. Ormai il 28 per cento degli italiani compra quasi esclusivamente nei discount e il 34 per cento opta per cibi di qualità inferiore perché sono molto più economici. Inoltre -osserva la Cia- nelle dispense si moltiplicano cibi in scatola e surgelati e si ricorre più spesso al “junk food”, a tutto discapito dei prodotti freschi tipici della dieta mediterranea: nell’ultimo anno, infatti, ben il 41,4 per cento delle famiglie ha ammesso di aver ridotto i consumi di frutta e verdura e il 38,5 per cento quelli di carne e pesce. Gli italiani sono allo stremo -continua la Cia- e aumenta il pessimismo e la sfiducia nel futuro. Per questo motivo, la prossima legislatura dovrà necessariamente prendere provvedimenti a sostegno delle famiglie, riducendo gli oneri fiscali e rilanciando i consumi domestici. Altrimenti l’Italia non uscirà mai dal tunnel della crisi.
com/gan

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

'161'

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi