DISTRETTO AGRUMI, TUTTOFOOD: «INTERNAZIONALIZZAZIONE SI FA FACENDO SISTEMA ANCHE CON ISTITUZIONI»

Agrumi siciliani protagonisti al Tuttofood di Milano. Il Distretto Agrumi di Sicilia, dopo aver preso parte alla presentazione della neonata Fanta arancia rossa di Sicilia IGP, ha portato la sua esperienza sull’internazionalizzazione stamattina all’incontro “Il supporto delle istituzioni nel processo di internazionalizzazione dei prodotti agroalimentari”, promosso dal Distretto della pesca e della crescita blu, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e della Regione Siciliana, alla presenza del sottosegretario agli esteri Manlio Di Stefano e di Paolo Glisenti, capo sezione Expo Dubai 2020.

«La nostra presenza a questo evento – spiega Federica Argentati, presidente del Distretto Agrumi di Sicilia – è particolarmente gradita e per averci coinvolti non possiamo che ringraziare il Distretto della Pesca e della crescita blu e il suo presidente Nino Carlino, con il quale da tempo lavoriamo concretamente alla valorizzazione e al rafforzamento delle rispettive filiere. In tema di internazionalizzazione il Distretto Agrumi di Sicilia da tempo ha lavorato con le istituzioni e gli attori della filiera per aprire il mercato cinese agli agrumi siciliani. Sempre con la convinzione che in Sicilia sia necessario fare sistema, oggi più che mai, per arrivare a progettare espansioni verso i mercati esteri con la giusta forza competitiva. Sia la comunicazione, necessaria per affermare il nostro prodotto, sia i volumi necessari a impattare nuovi mercati non possono essere affrontati da una sola azienda, ma bisogna sempre di più fare sistema, avere un pensiero di filiera. Abbiamo favorito ad esempio la nascita di People of Sicily, rete d’imprese nata per affrontare percorsi di internazionalizzazione. E in questo approccio è sempre più Importante la valorizzazione di marchi unici che a nostro avviso non possono che essere le IGP, le DOP e i marchi BIO, marchi che consentono una forte sinergia con le istituzioni e garanzia a tutela dei territori, delle produzioni e dei consumatori».

Il Distretto Agrumi ha già gestito diversi progetti di internazionalizzazione e sta lavorando a un nuovo progetto per valorizzare i nostri agrumi nei paesi dell’Europa centro-orientale.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi