EUROPEE, CONFAGRICOLTURA CAMPANIA: PRIORITÀ È RIFORMA PAC

Dopo il voto per il rinnovo del Parlamento europeo, il presidente di Confagricoltura Campania, Fabrizio Marzano, commenta i risultati: "Mi congratulo a nome dell'Organizzazione con i nuovi eurodeputati della Circoscrizione Sud e con quelli che ancora una volta torneranno a Bruxelles a rappresentare l'Italia. E auguro loro buon lavoro: c'è tanto da fare per la Campania e per il Sud".

I parlamentari eletti nella Circoscrizione Sud, spiega il presidente di Confagricoltura Campania, hanno dinanzi a sé impegni notevoli. "Per noi agricoltori - dice - la priorità è la riforma della Pac, che per la prossima programmazione non deve vedere il Mezzogiorno svantaggiato rispetto agli interessi dei Paesi Nord Europei e in questo è fondamentale anche un intervento organico per rendere più omogeneo il sistema delle imprese all'interno della Ue, dal fisco al costo del lavoro alle pratiche ambientali".

Nitrati di origine agricola, un tema importante

"In questo ultimo tema, un impegno ancora maggiore è richiesto agli eurodeputati per rilanciare la Campania agricola e zootecnica cercando soluzioni al problema dell’inquinamento da nitrati di origine agricola anche superando gli odierni confini della Direttiva 91/676/Cee - aggiunge Marzano - La priorità è sicuramente la tutela dell’ambiente, che però non può prescindere da una certa individuazione delle responsabilità dell’inquinamento e da una modernizzazione dell’agricoltura e della zootecnia, adeguatamente incentivate, nel segno della riduzione dell’impatto ambientale".

Il presidente di Confagricoltura Campania si dichiara "disponibile alla più ampia collaborazione, al fianco dei parlamentari che comprenderanno - dice il presidente - quanto la tempestività e l'efficienza siano fattori determinanti in questa fase critica".

L’appello di Marzano è rivolto a tutti gli eletti che sono chiara e diretta espressione del territorio.

Tra questi – per il M5S - si annoverano  Chiara Gemma, Laura Ferrara , Pierluigi Pedicini, Rosa D'Amato, Isabella Adinolfi e Mario Furore. Mentre la Lega schiererà sicuramente Massimo Casanova, Andrea Caroppo, Lucia Vuolo e Valentino Grant. Il Pd sarà presente a Strasburgo con Franco Roberti, Giosi Ferrandino, Andrea Cozzolino e Pina Picierno. Certezza dell’elezione in Forza Italia per Aldo Patriciello, mentre è ancora in forse il rappresentante di Fratelli d’Italia.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi