FIERAGRICOLA – UOVA, MORETTI (UNAITALIA): TIMBRATURA IN ALLEVAMENTO È IL FUTURO, I SEGNALI DEL MERCATO VANNO IN QUESTA DIREZIONE

image_pdfimage_print

"La timbratura delle uova in allevamento è una realtà in molti Paesi europei, come ad esempio in Germania e Olanda dove viene adottata praticamente da tutti gli operatori. Questo accade non perché esista un obbligo di legge in tal senso, ma semplicemente perché dà maggiori certezze sia alle aziende che ai consumatori sulla tracciabilità delle uova e quindi sulla sicurezza alimentare. È stato quindi il mercato stesso ad adottare questa buona pratica e a renderla un fattore strutturale del modello produttivo. Anche noi di Unaitalia, pur continuando a batterci affinché diventi obbligatoria, auspichiamo che siano sempre di più le aziende a timbrare le uova in allevamento, al di là delle evoluzioni legislative. Molti segnali che ci arrivano dal mercato ci fanno intendere che è questa la direzione da seguire e che viene adottata volontariamente sempre più di frequente da molte imprese”. Lo ha dichiarato oggiRuggero Moretti, presidente del Comitato Uova di Unaitalia durante il convegno “Uova e ovoprodotti: i trend del mercato e le nuove sfide della tracciabilità" che si è tenuto oggi inFieragricola a Verona all’interno del programma di iniziative di Unaitalia per la valorizzazione della filiera avicola italiana. Il convegno ha fatto il quadro sul mercato delle uova e degli ovoprodotti in Italia e sul tema della tracciabilità, anche alla luce della risoluzione - fortemente sostenuta da Unaitalia - per l'obbligo di timbratura delle uova in allevamento, approvata in Commissione Agricoltura alla Camera a gennaio 2019.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

CURA ITALIA, ANTICIPO PAC RISCHIA DI SLITTARE. MAXIEMENDAMENTO PREVEDE IL 15 MAGGIO MA RAGIONERIA STATO CHIEDE IL 15 GIUGNO. I TESTI

CURA ITALIA, ANTICIPO PAC RISCHIA DI SLITTARE. MAXIEMENDAMENTO PREVEDE IL 15 MAGGIO MA RAGIONERIA STATO CHIEDE IL 15 GIUGNO. I TESTIECCO IL MAXIEMENDAMENTO E LA NOTA DELLA RAGIONERIA DELLO STATO. LA PARTITA SI GIOCHERA ALLA CAMERA

Il maxiemendamento al Cura Italia ha avuto l’ok del Senato. Ma resta in forse se l’anticipo della Pac, chiesto e ottenuto dal Mipaaf e previsto per il 15 maggio, slitterà al 15 giugno. Infatti, sebbene nel testo bollinato e approvato – che AGRICOLAE allega di seguito – figuri a pagina […]



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi