FRANCO POGGIANTICONTROSENSO

Niente credito all’agricoltura. Le banche hanno stretto ulteriormente i cordoni della borsa. I prestiti agli imprenditori agricoli che già venivano erogati col contagocce – denuncia Copagri commentando i dati ISMEA – sono diminuiti ancora: di oltre un quinto. Se vai in banca a chiedere un’apertura di credito ti prendono per […]

Gentile Lettore/Lettrice, il contenuto di questo articolo è riservato.

Oppure, se già disponi di un account, effettua il Login



-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Реальная экономика становится единственным спасательным кругом для страны, которая тонет в море долгов порожденная миром финансов. Вернемся к крестьянской Италии? Может быть, но с новым духом и новые ноу-хау, инновации и стремление к agricolturaFranco Poggianti объясняет, почему в своей редакционной Agricolae …

Gentile Lettore/Lettrice, il contenuto di questo articolo è riservato.

Oppure, se già disponi di un account, effettua il Login



-RIPRODUZIONE RISERVATA-

The real economy becomes the only lifeline for a country that is sinking in a sea of debt generated by the world of Finance. We return to Italy peasant? Maybe, but with a new spirit and a new know-how, innovation and the desire to agricolturaFranco Poggianti explains why in his […]

Gentile Lettore/Lettrice, il contenuto di questo articolo è riservato.

Oppure, se già disponi di un account, effettua il Login



-RIPRODUZIONE RISERVATA-

''
Posted by × Pubblicato il 08/01/2013 at 18:26

一个国家,沉没在大海的世界金融债务所产生的实体经济成为唯一的生命线。我们返回意大利农民?也许吧,但一个新的精神和新的知识,创新和的欲望agricolturaFranco Poggianti的解释了为什么在他的社论Agricolae…

Gentile Lettore/Lettrice, il contenuto di questo articolo è riservato.

Oppure, se già disponi di un account, effettua il Login



-RIPRODUZIONE RISERVATA-

« Previous × Next »
''
Posted by × Pubblicato il 26/11/2012 at 23:43

L’economia reale diventa l’unica ancora di salvezza per un paese che sta naufragando in un mare di debiti generati dal mondo della Finanza. Si torna all’Italia contadina? Naturalmente no. Eppure un recente studio di Mannheimer sembra dimostrare che nell’immaginario collettivo degli italiani, dopo decenni di indifferenza, l’agricoltura torna ad essere […]

Gentile Lettore/Lettrice, il contenuto di questo articolo è riservato.

Oppure, se già disponi di un account, effettua il Login



-RIPRODUZIONE RISERVATA-

« Previous × Next »
''

MORE ARTICLES

SEGNALI DELUDENTI DAL G7 AGRICOLTURA E DALLA GIORNATA DELL’ALIMENTAZIONE FAO
19/10/2017

SEGNALI DELUDENTI DAL G7 AGRICOLTURA E DALLA GIORNATA DELL’ALIMENTAZIONE FAO

Il G7 agricoltura, svoltosi a Bergamo fra il 14 e il 15 ottobre e la giornata mondiale dell’alimentazione, celebrata il 16 ottobre presso la FAO, hanno portato per un giorno l’agricoltura al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica mondiale. Purtroppo quanto è emerso da questi due avvenimenti è stato ad avviso di […]

CETA O NON CETA: L’AMLETICO DILEMMA DI MONCALVO, COMBATTUTO FRA ITALIA E UE
21/06/2017

CETA O NON CETA: L’AMLETICO DILEMMA DI MONCALVO, COMBATTUTO FRA ITALIA E UE

  CETA O NON CETA, questo è il problema. Il dilemma di Roberto Moncalvo, presidente nazionale di Coldiretti sull’accordo economico e commerciale fra Ue e Canada, è lacerante. Moncalvo l’Italiano, con una folta delegazione (CGIL, Legambiente, Adusbef, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Fairwatch e Greenpeace) corre al Senato a incontrare Piero Grasso. Al […]

FEDERCONSORZI, L’EDITORIALE DEL DIRETTORE: SMACCO PER MARTINA DA LEADER PD. CI SI RIPROVERA? SEMPRE ALLA CHETICHELLA..
27/05/2017

FEDERCONSORZI, L’EDITORIALE DEL DIRETTORE: SMACCO PER MARTINA DA LEADER PD. CI SI RIPROVERA? SEMPRE ALLA CHETICHELLA..

L’agricoltura italiana, anche questa volta, non sarà costretta a pagare l’odioso balzello all’inghiottitoio di Federconsorzi.  Almeno per ora. L’emendamento è stato ritirato da parte dello stesso che lo aveva presentato: il vice ministro delle Finanze on. Enrico Morando, Pd. Per senso di responsabilità – ha dichiarato l’esponente del governo – […]

I SOLDI A FEDERCONSORZI? POGGIANTI: IL DESTINO CINICO E BARO
25/05/2017

I SOLDI A FEDERCONSORZI? POGGIANTI: IL DESTINO CINICO E BARO

Eravamo in pensiero. Da giorni, noi di Agricolae, ci domandavamo chi, quando e come, anche quest’anno, avrebbe reiterato il tentativo – in occasione della manovra – di versare un po’ di soldi pubblici nell’inghiottitoio di Federconsorzi. La nostra trepida attesa è terminata. Ora conosciamo il “chi”: il viceministro all’Economia Enrico […]