GROW, SCANAVINO: METTERE MANO A SISTEMA BONIFICHE, IL SUD PIANGE SENZA ACQUA E IL NORD NON RIDE. LA PAGHIAMO MA NON ARRIVA. VIDEO

Bisogna investire nei “luoghi di cultura, i luoghi di studio e di svago. L’economia si sviluppa se le persone investono e decidono di rimanere”. Così il co-presidente di Agrinsieme Dino Scanavino nel corso del suo intervento a Grow, l’action tank in corso a Matera per fare il punto sul gap infrastrutturale del Sud. “C’è il grande problema infrastrutturale che fa capo alla produzione”, prosegue Scanavino specificando che “bisogna metter mano alle strutture dedicate alla produzione della materia prima”. “Dall’estremo nord all’estremo sud - spiega - il sistema delle bonifiche è stata una grandissima perdita di denaro pubblico che ha fornito un pessimo servizio agli agricoltori. Questa è la sintesi. Ora è tutto da rifare. Bisogna dedicarsi al sistema agricolo delle bonifiche cambiando registro” dato che “quello che oggi è in campo non funziona”. “Facendo eccezione dei consorzi che funzionano - precisa - il sistema in generale non va. Soprattutto al Sud, dove non si può lavorare senza l’acqua che non arriva. Oggi la paghiamo ma non c’è. Sono questi i temi strategici per sviluppare l’agricoltura. Se il Sud piange, il Nord non ride”, conclude.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi