MIPAAF, TOSCHEI CAPO DI GABINETTO DA META OTTOBRE. GIA MEMBRO FONDAZIONE OSSERVATORIO AGROMAFIE

Sarà operativo da metà ottobre il capo di gabinetto del Mipaaf, ministero delle Politiche agricole. Da quanto apprende AGRICOLAE sembrerebbe che sarà Stefano Toschei l'uomo a capo della sala dei comandi del dicastero di via Venti Settembre di Teresa Bellanova.

Toschei, tra le altre cose noto per il suo lavoro come membro dell'Osservatorio Agromafie istituito dalla Coldiretti, ha una lunga esperienza lavorativa.

Qui di seguito il curriculum:

Studi-Laurea in giurisprudenza. Conseguito il diploma di laurea in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" in data 16 dicembre 1982; -Specializzazione in Diritto amministrativo e scienze dell’amministrazione. Conseguito, in data 24 ottobre 1992, il diploma di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione presso la omonima Scuola di specializzazione dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II" -Abilitazione all’esercizio della professione di avvocato dal 1988 e iscritto presso l’Ordine degli avvocati di Roma-Abilitazione all'insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche negli istituti statali di istruzione di secondo grado ed artistica.

ESPERIENZE DI LAVORO E PROFESSIONALI - COLLABORAZIONI

Esperienze di lavoro e professionali:- Avvocato del libero foro in Roma. Dal febbraio 1985 ha svolto l’attività di avvocato con iscrizione presso l’Ordine forense di Roma;-Esperto dell’ufficio legale dell’ENEA. Dal maggio 1988 all’ottobre 1994 ha operato presso l'ENEA (Ente Nazionale per l’Energia e l’Ambiente)in qualità di esperto socio-giuridico, dell’Ufficio legale;-Avvocato dell’Avvocatura comunale di Roma. Dal 3 ottobre 1994 ha esercitato l’attività forense quale avvocato dell'Avvocatura del Comune di Roma; - Magistrato ordinario.Dall’11 giugno 1996 ha preso servizio presso il Tribunale di Roma, in qualità di uditore giudiziario in tirocinio. Nel dicembre 1997 è stato immesso nelle funzioni di Pretore presso la Pretura Circondariale di Rieti e la Sezione distaccata di Poggio Mirteto -funzioni promiscue:civile, lavoro, penale, g.i.p.;-Magistrato amministrativo.Il 31 dicembre 1999 è stato assunto in servizio in qualità di referendario di Tribunale Amministrativo Regionale, con sede presso il T.A.R. per la Calabria-Catanzaro dal febbraio 1999,presso il T.A.R. per la Toscanadal 15 novembre 2003 e presso il TAR per il Lazio dal 2007;-Consigliere di Stato.Condecorrenza giuridica dal 7 ottobre 2016 è stato nominato Consigliere di Stato.Collaborazioni:-èstato nominato più volte consigliere giuridico presso la Presidenza del Consiglio dei ministri ed in particolare presso il Dipartimento della funzione e presso i Ministeri degli affari esteri, delle politiche agricole alimentari e forestali e della salute;-ha ricoperto il ruolo di capo di ufficio legislativo del Ministero dei trasporti e di segretario generaledel Consiglio regionale del Lazio;-è stato nominato componente di commissioni e gruppi di lavoro per la predisposizione di testi legislativi di rilievo;-ha collaborato alla redazione del Piano nazionale anticorruzione presso il Dipartimento della funzione pubblica, coadiuvando costantemente gli uffici del Dipartimento fin dalla promulgazione della l. 190/2012, nell’attività di interpretazione delle norme e di predisposizioni di circolari, pareri e atti interpretativiin materia di anticorruzione, trasparenza, tutela dei dati personali e compatibilità con il Codice della privacy, incompatibilità e inconferibilità degli incarichi, Codice di comportamento dei dipendenti pubblici;-èstato componente del Nucleo tecnico scientifico di coordinamento delle attività in materia di anticorruzionee trasparenza, istituito presso Formez dal Dipartimento della Funzione pubblica, in qualità di esperto di settore;-è stato coordinatore del Team di esperti per la redazione e la successiva gestione del Piano triennale della prevenzione della corruzione del Ministero della salute;-èstato nominato componente esterno del Gruppo di lavoro per l’applicazione e la gestione presso Consob della normativa in materia di anticorruzione e trasparenza;-è stato nominato, nel corso dellaprecedente legislatura, prima consigliere giuridico del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali e successivamente consigliere del Ministro della salute;-è referente del Ministro della salute sui temi dell’anticorruzione e della trasparenza nonché del trattamento dei dati in ambito sanitarioe tutela della privacy. In tale veste rappresenta il Ministero della salute nei rapporti con l’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC)e l’AGENAS; è componente del gruppo di lavoro per la redazione del Regolamento recante direttive generali delle attività del Ministero della difesa in relazione agli appalti e concessioni diversi da quelli che rientrano nel campo di applicazione del d.lgs. 208/2011, ai sensi dell’art. 159, comma 4, del d.lgs. 50/2016;-è componente del Comitato scientifico della Fondazione “Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare” presieduto dal Procuratore a riposo Giancarlo Caselli;

ATTIVITA’ SCIENTIFICHE

è stato docente a contratto per il diritto amministrativo presso Scuoledispecializzazione per le professioni legalinonché presso università;-ha partecipato e partecipa, in qualità di relatore, a numerose iniziative convegnistiche e seminariali aventi ad oggetto temi di diritto amministrativo e civile; in particolare nel corso dell’ultimo decennio ha partecipato e partecipa, in qualità di relatore e di chairman ad iniziative convegnistiche nel settore dell’anticorruzione, della trasparenza e del trattamento dei dati personali (in particolare durante la preparazionedel Regolamento UE 679/2016 e successivamente alla sua entrata in vigore);-è responsabile del modulo “Il trattamento dei dati personali in ambito pubblico e la conoscibilità delle informazioni pubbliche” nell’ambito del Master di II livello presso l’Università degli Studi Roma Tre “Responsabile della protezione dei dati personali: Data protection officer e privacy expert”(fin dall’a.a. 2016/2017 e per l’a.a. 2017/2018 nonché per l’a.a. 2018/2019);è responsabile del modulo “La trasparenza amministrativa” nell’ambito delMaster di II livello presso la LUMSA di Roma in “Compliance and corruption prevention in public and private areas”(a.a. 2018/2019);collabora(anche quale componente del Comitato scientifico) al Master Executive di II livello presso l’Università di Ferrara in “Appalti pubblici e prevenzione della corruzione”(sia per l’a.a. 2017/2018che per l’attuale a.a. 2018/2019);è componentedel Comitato scientifico e di quello di direzionedi numerose riviste scientifiche. In particolare è condirettore dellarivista telematica “Ratio Iuris” e componente del comitato dei garanti della rivista telematica “Amministrativ@mente” nonchédella collana editoriale “Studi e dialoghi di diritto” dellaCasa editrice Eurilink; ha curato con altri colleghi, per la Casa editrice Giappichelli, la pubblicazione annuale dei volumi del Trattato delle sanzioni amministrative, ora pubblicato dalla Casa editrice Giuffrè; è presidente del Comitato scientifico di AITRA, associazione italiana responsabili della prevenzione della corruzione; è componente del Comitato scientifico dell’Osservatorio sulle agromafie: è vicepresidente del Centro italiano studi amministrativi “Ignazio Scotto”-CISA.PUBBLICAZIONI-1989: "Norme per la tutela dall'inquinamento idrico", relazione tenuta nell'ambito del "II Corso di Formazione per la Gestione di impianti biologici di depurazione" promosso dall'ENEA e dal CONACOBI nell'aprile 1989 e pubblicata nel II volume degli atti, pag. 911;-1990: "La normativa nazionale e comunitaria vigente", relazione tenuta nell'ambito del "I Corso di Formazione per la Gestione dei Rifiuti Solidi Urbani (RSU) ed assimilati" promosso dall'ENEA e da ECOLOGIA APPLICATA nel novembre 1989;-1992: "L'ENEA nella sua evoluzione legislativa: dal 1960 al 1991", in Rass. giur. Enel, 1992, 313;-1993: "Nuovi orientamenti della Corte di Cassazione sull'art. 5 legge T.A.R. e sul rapporto tra concedente e concessionario di opera pubblica", in Rass. giur. Enel, 1993,422;-1994: "La concessione di opera pubblica: profili ricostruttivi" in Legalità e giustizia, 3-4, 1994, 450;-1995: voce "Le garanzie nell'esecuzione dei lavori" e voce "L'esecuzione dei lavori", par. 11, "Patologie nei rapporti: Contenzioso" (in collaborazione, quest'ultimo, con Francesco Saverio Bifano), in VI volume del "Manuale di progettazione edilizia", 1995, Milano;-1995: aggiornamento normativo al maggio 1995 del VI volume del "Manuale di progettazione edilizia", 1995, Milano;-1998: “La giurisdizione esclusiva quale nuova frontiera di fine millennio ed il superamento del sistema dei criteri di riparto della giurisdizione”, intervento al Convegno “La magistratura alle soglie del2000” (pubblicato sulla raccolta degli atti del convegno e, con il titolo “La nuova frontiera della giurisdizione esclusiva e il superamento dei criteri di riparto della giurisdizione”, in Documenti Giustizia, n. 9, settembre 1998, 1603); “Le associazioni ambientaliste e la legittimazione al ricorso contro le concessioni edilizie”, in Urbanistica e Appalti, n. 8, agosto 1998, 872;-2000: “Legittimità dell’azione amministrativa, interesse proprietario e paesaggio”, in Beni e attività culturali, n. 1, gennaio-marzo 2000, 63; per la rivista Guida al dirittopubblicato il seguente contributo:“Riscontrate le condizioni di gravità e urgenza. Il Consiglio di Stato anticipa la decisione” in Guida al diritto fasc. n. 37 del 2000;-2001: per la rivista Guida al dirittopubblicati i seguenti contributi: “Palazzo Spada definisce irequisiti specifici per gli organismi di diritto pubblico”, (nota a Cons. di Stato, Sez. VI, dec. 22 gennaio 2001 n. 192); “Il contenzioso amministrativo scopre l’informatica” (in fasc. monografico sulla legge finanziaria per il 2001); “Giustificata l’applicazione di norme più restrittive con la qualifica di organismo pubblico”, (nota a Cons. di Stato, Sez. VI, dec. 7 giugno 2001 n. 3090); “L’ampliamento del porto è soggetto a “Via” se i lavori configurano una nuova opera” (nota a Cons. di Stato, Sez. VI, dec. 28 settembre 2001 n. 5169);-2002: per la rivista Guida al dirittopubblicati i seguenti contributi: “Il Consiglio di Stato detta indicazioni circa il modello procedimentale che l’Autorita’ regolatrice del settore deve rispettare per la determinazione della tariffa unica nazionale per la distribuzione e la vendita dell’energia elettrica(nota a Cons. di Stato, Sez. VI, dec. 4 dicembre 2001 n. 6070); “Telefono e web per facilitare l’incontro tra pubblici servizi ed utenti” (in fasc. monografico sulla legge finanziaria per il 2002); “Al contratto per il servizio di tesoreria comunale puo’ legittimamente accedere il contratto o la clausola di sponsorizzazione in quanto la pubblica amministrazione, semprechénon travalichi i compiti istituzionali, gode della stessa autonomia contrattuale dei privati” (nota a Cons. di Stato, Sez. VI, dec. 4 dicembre 2001 n. 6073); “L’adozione di provvedimenti illegittimi genera un danno da occupazione appropriativi” (nota a Cons. di Stato, Sez. V, dec. 18 marzo 2002 n. 1562); “Servizi di tesoreria: nei bandi di gara legittima la clausola di sponsorizzazione” (nota a Cons. di Stato, Ad. pl., dec. 18 giugno 2002 n. 6); “La commissione può inserire le sottovoci fino al momento di apertura dei plichi” (nota a Cons. di Stato, Sez. VI, dec. 22ottobre 2002 n. 5808); “Motivi aggiunti: concentrazione dei giudizi” (in fasc. monografico sul nuovo processo amministrativo);-2003: aggiornamento delle voci “Piano di zona per l’edilizia economica e popolare”, “Piano territoriale di coordinamento”, “Imparzialità e buon andamento della P.A.” per il Digesto Ipertestuale edito dalla U.T.E.T.; AA.VV. “L’impiego pubblico” (commento agli artt. 25 e 25 del D.L.vo n. 165 del 2001), in Commentario al D.L.vo n. 165 del 2001 curato da Vittorio Italia,Giuffré 2003; “La scelta del contraente per la comunicazione istituzionale”, in commentario alla L. n. 150 del 2000 edito dal Poligrafico dello Stato; 2004: per la rivista Guida al dirittopubblicato il seguente contributo: “La ricerca e la scoperta dei beni archeologici” (in fasc. monografico sul nuovo codice dei beni culturali); 2005: per la rivista Il Consiglio di Stato, edita da ITALEDIpubblicato il seguente contributo: “Le nuove tecniche di diluizione procedimentale del potere delle P.A. dopo la legge 11 febbraio 2005 n. 15: prime riflessioni sulle nuove regole” (in. Cons. Stato, 2005, fasc. 1, 229 e ss.); per la rivista Guida al dirittopubblicato il seguente contributo: “Maggiori poteri al responsabile del procedimento” (in fasc. monografico sulla modifica della legge n. 241 del 1990); AA.VV. “L’azione amministrativa” (commento al nuovo art. 29 della legge n. 241 del 1990 ed all’art. 22 della legge n. 15 del 2005), in Commentario alla legge 7 agosto 1990 n. 241, modificata dalla legge 11 febbraio 2005 n. 15 e dalla legge 14 maggio 2005 n. 80 curato da Vittorio Italia, Giuffré,2005; “Il conferimento dell’incarico dirigenziale tra atto gestionale di mobilità nell’amministrazione e provvedimento attributivo di competenze” in Gestione delle Risorse umane:strumenti ed orientamenti –La mobilità”, edito dal Formez; “I modelli di efficacia del provvedimento amministrativo dopo le modifiche alla legge 7 agosto 1990 n. 241”, in La nuova disciplina dell’attività amministrativa dopo la riforma della legge sul procedimento (Atti del Convegno sulle modifiche alla legge n. 241 del 1990 presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, edito dalla stessa Università), Giappichelli, 2005; 2006: Atelli, Cacciari, Caso, Miele, Proietti, Toschei “Lineamenti di diritto amministrativo”, Poligrafico dello Stato, 2006; per la Direzione regionale scolastica del Friuli Venezia Giulia, il manuale “Il diritto di accesso e la tutela della privacy nelle istituzioni scolastiche”; per la rivista Guida al dirittopubblicati i seguenti contributi: “Il metodoprocedimentale nel nuovo Codice dei contratti”, “Le offerte anomale”, “I criteri di scelta del contraente”(in fascicolo monografico n. 7 del luglio 2006); per la rivista Guida normativa: “Commento agli artt. 77-89 del Codice unico dei contratti pubblici” (in separati fascicoli monografici sul Nuovo codice dei contratti); 2007: per la rivista Diritto e pratica amministrativapubblicato il contributo “L’annullamento dell’aggiudicazione definitiva di una gara di appalto deve essere necessariamente preceduto dalla comunicazione di avvio del procedimento a pena di illegittimità”; AA.VV. “Il Codice dei contratti pubblici” curato da Vittorio Italia ed edito da Giuffrè; AA.VV. “L’impugnazione e la revoca dell’aggiudicazione provvisoriae di quella definitiva”in “Percorsi di giurisprudenza amministrativa” edito dal Il Sole 24 ore;2008: AA.VV. “Il nuovo codice dell’Ambiente” curato da Vittorio Italia ed edito da Giuffrè; AA.VV. “Appalti, Contratti, Convenzioni” per la collana Enciclopedia degli Enti locali, a cura di Vittorio Italia ed edito da Giuffrè; “Responsabilità e concorrenza nel Codice dei contratti pubblici”edito da Editoriale scientifica; “L’interesse a ricorrere delle associazioni ambientaliste e la legittimazione passiva deisoggetti pubblici che partecipano alla conferenza di servizi”, in Diritto e pratica amministrativa, edito da Il Sole 24 ore; “La nomina del responsabile del procedimento nella procedura di scelta del contraente nell’affido di commesse pubbliche dopo l’entrata in vigoredel Codice dei contratti”, in “Giurisdizione amministrativa”, Parte IV, n. 5-6, 2008, p. 257 e ss., edito da Edizioni Libra; 2009: “Commento agli artt. 2 e 2-bis della legge n. 241 del 1990 dopo le modifiche apportate dalla legge n. 69 del 2009”; in “Guida al diritto” edito dal Il Sole 24 ore; “Commento agli artt. 63-69 del decreto legislativo n. 163 del 2006” in AA.VV. “Il Codice degli Appalti” a cura di Alessandro Maggio e Giulio Steri” edito da E.S.I.; “Le Adunanze plenarie del Consiglio di Stato del 2008 e dei primi sei mesi del 2009”, a cura di Stefano Toschei edito da Direkta; “Tutela degli interessati nei procedimenti amministrativi e competenza delle Regioni e degli Enti locali” in AA.VV. “I nuovi procedimenti amministrativi” edito da Giuffrè; “Il riordino delle sanzioni disciplinari nel pubblico impiego. Commento al decreto legislativo n. 150 del 2009 (c.d. riforma Brunetta)”, in Guida al diritto, n. 47/2009, edito da Il Sole 24 ore;2010: AA.VV. “La finanza di progetto: temi e problemi” a cura di Gian Franco Cartei e Massimo Ricchi, edito da Editoriale scientifica; “Recepimento della c.d. seconda direttiva ricorsi e dibattito interno sulla sorte del contratto di affidamento di una commessa pubblica a seguito dell’annullamento dell’aggiudicazione”, in “Appalti e contratti”, n. 3-2010, p. 8 e ss., edito da Maggioli “L’ambiguo significato del termine trasparenza e le suggestioni prodotte (anche nella disciplina dell’accesso ai documenti amministrativi) dal c.d. decreto Brunetta”, in “Comuni d’Italia”, n. 4-2010, p. 12 e ss., edito da Maggioli; “Prime considerazioni in ordine al Codice del processo amministrativo”, in “Giurisdizione amministrativa”, Parte IV, n. 4, 2010, p. 241 e ss., edito da Edizioni Libra; ; “Commento al d.lgs. n. 53 del 2010-art. 245-quater del Codice dei contratti pubblici”; in “Guida al diritto”, n. 18 maggio 2010, edito da Il Sole 24 ore; “Le sanzioni alternative alla dichiarazione di inefficacia del contratto nell’art. 245-quater del Codice dei contratti pubblici: prime riflessioni”, in “Giurisdizione amministrativa”, Parte IV, n. 5-6, 2010, p. 341 e ss., edito da Edizioni Libra; “La competenza territoriale e funzionale inderogabili nel processo amministrativo”, in “Guida al diritto”, n. 7 agosto 2010, edito da Il Sole24 ore; Prefazione a: AA.VV. “Ilnuovo processo degli appalti”, a cura di Vittorio Italia, edito da Giuffrè; “Commento al Libro II del Codice del processo amministrativo”, edito da Il Sole 24 ore; AA.VV. “Commento al Regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici (artt. 9-13 e 271-274)”, edito da Il Sole 24 ore; “Commento al Regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici (artt. 4-6 e 339-342)”, in dossier n. 9 dicembre 2010 di “Guida al diritto”, edito da Il Sole 24 ore; 2011: AA.VV. “Commento al Codice dei contratti pubblici ed al Regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici” (artt. 73-76 e 215-219), a cura di Baccarini-Chiné-Proietti, edito da Giuffrè; “La scommessa persa dell’adozione di modelli pattizi”, in “Guida al diritto”, dossier n. 3 del 14 maggio 2011, edito da Il Sole 24 ore; “Commento art. 3 del decreto-legge n. 70 del 2011”, in “Guida al diritto”, n. 23 del 4 giugno 2011, edito da Il Sole 24 ore; “La Dia non è un atto amministrativo ma del privato che comunica l’intenzione di intraprendere una attività (Commento ad Ad. pl. n. 15 del 2011)”, in “Guida al diritto”, n. 37 del 17 settembre 2011, edito da Il Sole 24 ore AA.VV. “Collana sulle sanzioni amministrative”, Vol. I “Parte generale”, a cura di Cagnazzo-Toschei, edito da Giappichelli;2012: “Nasce la figura del super dirigente supplente. Commento agli artt. 1 e 2 del d.l. n. 5 del 2012 c.d. decreto semplificazione”, in “Guida al diritto”, n. 10 del 3 marzo 2012, edito da Il Sole 24 ore; AA.VV. “Collana sulle sanzioni amministrative”, Vol. II “Le sanzioni nel trasporto”, a cura di Cagnazzo-Pozzi-Toschei, edito da Giappichelli; “L’attivitànomofilattica del Consiglio di Stato. Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2011”,a cura di Stefano Toschei, edito da Direkta; “Confermata l’istituzione del super manager”, in “Guida al diritto”, n. 22 del 26 maggio 2012, edito da Il Sole 24 ore; “Il Consiglio di Stato conia il marchio di inaccessibilità al documento unico di regolarità contributiva”, in “Diritto e pratica amministrativa”, n. 5-maggio 2012 edito da Il Sole 24 ore; “La spending review incide sul principio di distinzione di competenze nelle Amministrazioni”, in “Guida al diritto”, edito da Il Sole 24 ore; “La Plenaria e le suggestioni del DURC”, in “Diritto e pratica amministrativa”, edito da Il Sole 24 ore; “Commento al correttivo al Codice del processo amministrativo (d.lgs. n. 160/2012)”, in “Guida al diritto”, edito da Il sole 24 ore”; “Spending review e riordino degli enti locali. Con il riordino delle Province più poteri alle Regioni”, in Guida al diritto, n. 42/2012, edito da Il sole 24 ore”; “Tutela della privacy e amministrazione aperta”, in Appalti e contratti, edito da Maggioli; “La difficile stagione del DURC e l’accessoagli atti di regolarità contributiva”, in Appalti e contratti, edito da Maggioli; “Competenza funzionale e territoriale inderogabile”, in Guida al diritto, n. 32/2012, edito da Il Sole 24 ore; “Commento al correttivo al Codice del processo amministrativo”, in Guida al diritto, n. 40/2012, edito da Il Sole 24 ore; 2013 AA.VV. “Collana sulle sanzioni amministrative”, Vol. III “Le sanzioni nell’edilizia”, a cura di Cagnazzo-Tuccari-Toschei, edito da Giappichelli; AA.VV. “Collana sulle sanzioni amministrative”, Vol. IV “Le sanzioni in materia di usi civici”, a cura di Cagnazzo-Tuccari-Toschei, edito da Giappichelli; AA.VV. ”Commentario alle sentenze dell’adunanza plenaria del Consiglio di Stato pubblicate nel 2012”, edito da Direkta; “Il RUP dopo la legge anticorruzione”, in Appalti e contratti, edito da Maggioli;“La responsabilità solidale dell’appaltatore”, in “Diritto e pratica amministrativa”, edito da Il Sole24ore; “Accesso civico e accesso ai documenti amministrativi: due volti del nuovo sistema amministrativo”, in Comuni d’Italia, n. 3/2013, edito da Maggioli; “La trasparenza negli appalti pubblici dopo la legge anticorruzione”, in AA VV.“Il contrasto al fenomeno della corruzione nelle amministrazioni pubbliche : commento alla legge 6 novembre 2012, n.190/2012 e ai suoi decreti attuativi”, edito da Eurilink; “Accesso civico: per l’utente arriva l’azione diffusa”, in Guida al diritto, n. 18/2013 edito da Il Sole24ore “Contratti pubblici di lavori, monitoraggio a 360 gradi”, in Guida al diritto, n. 18/2013 edito da Il Sole24ore;“Vantaggi contributivi anche per il rilascio del DURC”, in Guida al diritto, n. 29/2013, edito da Il Sole24ore; “Appalti: sull’ammissibilità del ricorso incidentale la Corte di giustizia mette in discussione la Plenaria”, in Guidaal diritto, n. 32/2013 edito da Il Sole24ore; “No DURC sui lavori privati di manutenzione ordinaria”, in Guida al diritto,n. 38/2013 edito da Il Sole24ore; 2014 AA.VV. “L’attivitànomofilattica del Consiglio di Stato. Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2013”,a cura di Stefano Toschei, edito da Direkta; “Enti locali e finanza derivata: il destino dei contratti di swap”, in Comuni d’Italia, n. 6/2014, edito da Maggioli; 2015 S. TOSCHEI “Il fenomeno delle eco/agromafie e le influenze del sistema anticorruzione”, edito da Giuffrè; “Le esperienze di costituzione di un marchio nazionale”, in AA.VV. “La tutela del Made in Italy nel settore agroalimentare” a cura di F. Di Marzio, edito da Giuffrè; “I contratti swap”, in AA.VV. “Libro dell’anno del diritto 2015”, edito da Istituto della enciclopedia italiana Treccani; 2016 AA.VV. “La sanzione amministrativa”, a cura di Cagnazzo-Tuccari-Toschei, edito da Giuffrè; AA.VV. “L’attività nomofilattica del Consiglio di Stato. Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2014-2015”, a cura di Stefano Toschei, edito da Direkta;“Commento all’art. 10 del Codice della giustizia sportiva FIGC”, in AA.VV. “Commentario al codice della giustizia sportiva F.I.G.C.”, a cura di Del Vecchio-Lepore-Blandini-Maiello, edito da Giuffrè; “Commentario al nuovo Codice dei contratti pubblici” in Guida al diritto, edito da Il Sole24ore; “Commentario alle modifiche al Codice della trasparenza ed alla legge anticorruzione” in Guida al diritto, edito da Il Sole24ore; 2017 “Commentario alle modifiche al Codice dei contratti pubblici” in Guida al diritto, edito da Il Sole24ore; AA.VV. “L’attività nomofilattica del Consiglio di Stato. Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2016”, a cura di Stefano Toschei, edito da Direkta; “Codice amministrativo”, a cura di Stefano Toschei, edito da Edizioni scientifiche;“Affidamento di commesse pubbliche in sanità e best practices nel sistema di prevenzione della corruzione”in A.A. “Anticorruzione nella sanità reazioni e azioni”, a cura di M. Cerioni - M. De Angelis – S. Toschei, Aracne editore, 2017;2018: Voce “Azioni”, in Voci dal diritto amministrativo. Frammenti per una teoria generale, a cura di Vittorio Capuzza, Aracne editore, 2018: “I trattamenti in ambito pubblico nell’era della digitalizzazione e della trasparenza” in AA.VV. “La protezione dei dati personali nella disciplina europea e nazionale: principi, finalità e ambito di applicazione del Regolamento Ue 2016/679”, a cura di Licia Califano e Carlo Colapietro, Edizioni scientifiche; AA.VV. “L’attivitànomofilattica del Consiglio di Stato. Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2017”, a cura di Stefano Toschei, edito da Direkta 2019: “La nozione di trasparenza amministrativa: dal diritto alla conoscenza di dati, documenti e informazioni pubbliche e agli obblighi per amministrazioni pubbliche e soggetti privati in controllo e partecipazione pubblica. Il diritto d’accesso civico generalizzato e il freedom of information act”, in AA.VV “La prevenzione della corruzione e la trasparenza nelle amministrazioni pubbliche e negli enti di diritto privato in controllo e in partecipazione pubblica”, a cura di Fabrizio Cerioni e Valerio Sarcone, Giuffrè Editore; 2019 (in pubblicazione) AA.VV. “Le sanzioni in materia di anticorruzione, trasparenza e privacy”, a cura di Cagnazzo-Tuccari-Toschei, edito da Giuffrè; AA.VV. “L’attività nomofilattica del Consiglio di Stato. Commentario alle sentenze dell’Adunanza plenaria pubblicate nel 2018”, a cura di Stefano Toschei, edito da Direkta;“Capitolo 34 - Gli operatori economici per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria” in AA.VV.“Trattato sui contratti pubblici”, a cura di de Nictolis-Sandulli, edito da Giuffrè;“Il contenzioso sulle SOA” in AA.VV. “Società organismi di autorizzazione: operatività e regime sanzionatorio”, a cura di F.Preite, edito da Giuffrè

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi