QUOTE LATTE, COMMISSIONE UE CHIEDE A ITALIA DI RECUPERARE PRELIEVI DOVUTI DAI PRODUTTORI (1,4 MLD)ENTITÀ IMPORTO DIMOSTRA CHE DA AUTORITÀ ITALIANE CI SONO STATE MISURE INSUFFICIENTI

La Commissione ha compiuto un altro passo nel procedimento giuridico avviato nei confronti dell’Italia per l’esiguità dei recuperi dei prelievi dovuti dai produttori di latte che nelle campagne dal 1995 al 2009 avevano superato la rispettiva quota di produzione (v. IP/13/577).

Su un importo totale di 2,265 miliardi di euro, 1,395 miliardi non sono stati ancora recuperati; l’entità di quest’importo è tale da dimostrare che le autorità italiane non hanno adottato o non hanno attuato misure sufficienti per assicurare che i produttori in debito paghino il dovuto.

L’incapacità dell’Italia di effettuare concretamente il recupero di questi prelievi vanifica le azioni intraprese a livello europeo per stabilizzare il mercato dei prodotti lattiero-caseari, oltre a creare distorsioni della concorrenza con gli altri produttori europei e italiani che hanno rispettato le quote di produzione o che, in caso di superamento dei limiti, hanno pagato i prelievi sulle eccedenze. La somma in questione dovrebbe peraltro essere versata al bilancio dello Stato italiano per evitare che le conseguenze ricadano sui contribuenti italiani.

Dopo la notifica della messa in mora, del 20 giugno 2013, la seconda tappa della procedura d’infrazione è l’emissione di un parere motivato. Se entro due mesi l’Italia non avrà trasmesso una risposta soddisfacente, la Commissione potrà citarla alla Corte di giustizia dell’Unione europea perché sia constatata l’inadempienza.

Per saperne di più:

QUOTE LATTE, MIPAAF: MASSIMO IMPEGNO PER EVITARE PENALIZZAZIONI ITALIA

QUOTE LATTE, BALDRIGHI (ALLEANZA COOP): “BENE ATTEGGIAMENTO MINISTRO, L’ITALIA CHIUDA QUESTA TRISTE VICENDA”

QUOTE LATTE, COPAGRI: ABBIAMO PAGATO IN IMPORTAZIONE OLTRE 120 MLD DI EURO IN 25 ANNI. ENNESIMA INACCETTABILE FORZATURA COMMISSIONE UE

QUOTE LATTE, CIA: DECISIONE UE NON È UNA SORPRESA. LA VICENDA ANDAVA CHIUSA DA TEMPO. ORA SI RISCHIA GRAVE DANNO

QUOTE LATTE, CONFEURO: VICENDA GROTTESCA CHE HA SUPERATO I LIMITI

QUOTE LATTE, GUIDI (CONFAGRICOLTURA): RESPONSABILITÀ GRAVISSIME GRUPPO SPLAFONATORI MA ANCHE DELLA POLITICA E ISTITUZIONI. BISOGNA SMETTERE DI LEGIFERARE CONTRO L’EUROPA BEN 114 PROCEDURE DI INFRAZIONE UE CONTRO NOSTRO PAESE

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi