I SETTE GIORNI ‘AGRICOLI’ DELLA CAMERA. TUTTI GLI APPUNTAMENTI

image_pdfimage_print

Si apre una settimana intensa di lavoro in commissione Agricoltura della Camera. A partire dall'indicazione della provenienza nell’etichetta delle carni suine trasformate, per cui è previsto l'inizio dell'esame per il parere al Governo.

Nel corso della settimana la Commissione, in sede di Atti del Governo, inizierà l’esame dello Schema di decreto ministeriale recante disposizioni per l’indicazione obbligatoria del luogo di provenienza nell’etichetta delle carni suine trasformate (Atto n. 159 – rel. Cillis, M5S).

Inoltre, svolgerà le audizioni informali di rappresentanti dell’Associazione nazionale imprese di difesa e tutela dell’ambiente (ASSO.IMPRE.DI.A.), dell’Associazione italiana costruttori del verde (ASSOVERDE), dell’Associazione italiana centri giardinaggio (AICG), di ASSOFLORO, dell’Associazione florovivaisti veneti, dell’Associazione nazionale vivaisti esportatori (ANVE) e dell’Associazione vivaisti italiani, nell’ambito dell'esame della proposta di legge C. 1824 Liuni, recante disposizioni per la disciplina, la promozione e la valorizzazione delle attività del settore florovivaistico.

In sede referente, proseguirà l’esame delle proposte recanti, rispettivamente, Disposizioni per la valorizzazione della produzione enologica e gastronomica italiana (C. 1682 Brunetta – Rel. Nevi, FI); Disposizioni in materia di agricoltura contadina (C. 1269 Cenni, C. 1825 Cunial e C. 1968 Fornaro – rel. Pignatone, M5S); Riconoscimento del pomodoro San Marzano dell'agro sarnese-nocerino a denominazione di origine protetta e dei siti di relativa produzione quali patrimonio culturale nazionale (C. 229 Paolo Russo – rel. Del Sesto, M5S).

In sede di Atti dell’Unione europea, proseguirà poi l’esame della Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce disposizioni transitorie relative al sostegno da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e del Fondo europeo agricolo di garanzia (FEAGA) nell'anno 2021 e che modifica i regolamenti (UE) n. 228/2013, (UE) n. 229/2013 e (UE) n. 1308/2013 per  quanto riguarda le risorse e la loro distribuzione nell'anno 2021 e i regolamenti (UE) n. 1305/2013, (UE) n. 1306/2013 e (UE) n. 1307/2013 per quanto riguarda le loro risorse e la loro applicabilità nell'anno 2021, corredata dai relativi allegati (COM(2019)581 – rel. Gallinella, M5S).

Infine, in sede consultiva, per il parere alla III Commissione Affari esteri inizierà l’esame del disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione del Protocollo di adesione dell'Accordo commerciale tra l'Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Colombia e il Perù, dall'altra, per tener conto dell'adesione dell'Ecuador, con Allegati, fatto a Bruxelles l'11 novembre 2016 (C. 2091 Governo – Rel. Lombardo, M5S).

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi