SISTEMA ALLEVATORIALE, CONFAGRICOLTURA VENETO: MIPAAF DELEGITTIMATO A DARE OK A LEGGE. LASCIARE DECISIONE A PROSSIMO GOVERNOLEGGE NON MAI AVUTO OK DALLA COMAGRI DELLA CAMERA. CHE HA SCRITTO ALLA FINOCCHIARO

Ora, dopo l'ok con riserve della Conferenza Stato Regioni, la legge 30 che legifera sul sistema allevatoriale nazionale inplementadolo di 250 milioni di euro presi dal Fondo per la Biodiversità, deve avere passare in Consiglio dei ministri per il placet definitivo.

Ma non tutti sono d'accordo su un provvedimento che sembra mantenere un regime di monopolio di servizio da parte di una sola organizzazione per la raccolta e per la tenuta dei dati genetici. Ad alzare la voce è Confagricoltura Veneto: "noi non siamo contro Aia, ma siamo per una reale e concreta liberalizzazione che possa implicare tutti dando la possibilità di una vera e propria concorrenza di mercato che possa favorire gli allevatori nelle loro scelte", spiega ad AGRICOLAE il presidenre della sezione lattiero-casearia Fabio Curto. "Auspichiamo, come Confagricoltura Veneto - prosegue - che il ministro Martina non si prenda la responsabilità dell'approvazione in via definitiva di una legge dato il periodo storico e politico in cui ci troviamo. Anche perché il governo non è più legittimato a prendere decisioni che non siano di ordinaria amministrazione", prosegue. E visto il risultato delle elezioni e il lavoro che si sta facendo per la formazione della nuova squadra di governo, Curto incalza: "credo sia giusto, nel rispetto delle istituzioni, dei cittadini e dei lavoratori della terra, che il ministro e i funzionari delle Politiche agricole di via Venti Settembre lascino la palla a chi verrà dopo di loro". Anche perché, conclude, "la legge non ha mai avuto l'ok dalla Commissione Agricoltura della Camera e dalla Corte dei Conti".

Per saperne di più:

SISTEMA ALLEVATORI, CONFERENZA STATO REGIONI APPROVA DECRETO. ECCO TUTTE LE MODIFICHE

SISTEMA ALLEVATORI, OK A DECRETO SENZA PASSARE PER IL PARLAMENTO. COMAGRI SCRIVE A FINOCCHIARO

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

GENNARO SICOLO: ECCO LE PRIORITA DI ITALIA OLIVICOLA. COSTRUIRE RAPPORTO CON GDO DI QUALITA
06/10/2018

GENNARO SICOLO: ECCO LE PRIORITA DI ITALIA OLIVICOLA. COSTRUIRE RAPPORTO CON GDO DI QUALITAIL PRESIDENTE DELLA PRIMA ORGANIZZAZIONE OLIVICOLA ITALIANA: CENTINAIO INVERVENGA CON DECRETO SERIO SU XYLELLA ALTRIMENTI INVADEREMO LE PIAZZE

Affrontare in maniera decisa emergenze come la Xylella, “su cui la politica deve prendersi la responsabilità di intervenire in maniera decisa con un decreto serio”, e l’invasione di oli deodorati, gli attacchi ai panel test e la contraffazione. Ma anche concentrare e organizzare il prodotto olio per posizionarsi meglio sul […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi