SOSTENIBILITÀ, GALLINELLA: DEFINIRE IN MANIERA UNIVOCA LA SOSTENIBILITÀ E PREMIARE AZIENDE VIRTUOSE. VIDEOINTERVISTA

image_pdfimage_print

“Il tema di oggi è la sostenibilità, ovvero la misura della sostenibilità e l’Italia con l’agenda ‘20-‘30 si è impegnata insieme alle Nazioni Unite ad andare in questa direzione. Il problema, che oggi è la sfida di tutti e che ritroviamo anche nella pac, è di definire in maniera univoca questa sostenibilità”.

Così ad AGRICOLAE il presidente della comagri camera Filippo Gallinella, organizzatore del convegno “La misura della sostenibilità” alla Camera dei deputati.

“Dobbiamo trovare quindi un indicatore, o più indicatori, per dire che stiamo facendo un percorso numerabile, perché il mio obiettivo politico è quello di premiare le aziende che hanno raggiunto determinati obiettivi oppure che hanno iniziato un percorso per diventare sostenibili” prosegue.

“Dobbiamo definire questo concetto con dei numeri, altrimenti se ognuno si inventa la sua sostenibilità finisce allo stesso modo del nutriscore, in cui ogni paese decide la sua etichettatura e non ne esce nulla di buono per nessuno” evidenzia Gallinella.

“Mi piacerebbe che l’Italia potesse decidere che cosa è la sostenibilità, come si misura e quali sono i parametri in modo tale che si possa definire uno standard sopra il quale decidere chi è sostenibile e chi no. Oggi invece non c’è nulla di simile al mondo ed ognuno ha la sua visione della sostenibilità.

La leva finanziaria che ho in mente è poi quella di aiutare le aziende a migliorarsi per raggiungere un certo target ed a mantenere determinate performance” conclude il presidente della comagri camera.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

SERPILLO, UCI: UE NON FUNZIONA, FINANZA SPECULA SU ECONOMIA REALE. SI PENSI A EUROPA DEL SUD, FORTE IN ‘MADE IN’ E TURISMO. FINORA DANNEGGIATA DAL BLOCCO DEL NORD
03/04/2020

SERPILLO, UCI: UE NON FUNZIONA, FINANZA SPECULA SU ECONOMIA REALE. SI PENSI A EUROPA DEL SUD, FORTE IN ‘MADE IN’ E TURISMO. FINORA DANNEGGIATA DAL BLOCCO DEL NORDIL PRESIDENTE UCI: IL "BLOCCO DEL SUD" SAREBBE UNA POTENZA ANCHE SOLO PER ARTE, TURISMO E AGROALIMENTARE

“Il Coronavirus ha fatto venire tutti i nodi al pettine. In queste ore decisive per il futuro dei singoli paesi ci si sta giocando anche il futuro dell’Unione europea in quanto istituzione e in quanto progetto comunitario. E l’emergenza ha evidenziato tutti i limiti dell’Europa. Con una certa reticenza da […]

CORONAVIRUS, SERPILLO, UCI: AGRICOLTURA BASE RINASCITA, PENSARE A BOND GREEN. ITALIA PUO’ RIPARTIRE PRIMA MA MENO RISORSE DI FRANCIA E GERMANIA. PAESI COMPETITOR
27/03/2020

CORONAVIRUS, SERPILLO, UCI: AGRICOLTURA BASE RINASCITA, PENSARE A BOND GREEN. ITALIA PUO’ RIPARTIRE PRIMA MA MENO RISORSE DI FRANCIA E GERMANIA. PAESI COMPETITORLA GLOBALIZZAZIONE COSI’ COME LA CONOSCIAMO DA ADESSO IN POI NON SARA’ PIU’ TALE. IN UN CLIMA IN CUI SI PAVENTA IL PRELIEVO DAI CONTI CORRENTI, OCCORRE REAGIRE CON 'SPIRITO ITALICO'

“Ma siamo svantaggiati di 6 volte rispetto alla Francia e di 11 volte contro la Germania. Serve subito un nuovo Piano Marshall. Il Coronavirus sta cambiando il mondo conosciuto fino a questo momento. Mettendo in pausa – della durata ancora sconosciuta – la globalizzazione”. Così il Presidente Nazionale UCI, Mario […]



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi