SUGAR TAX E PLASTIC TAX, GADDA, IV: ACCUSE DEL PD SCANDALOSE

"Le accuse del PD a Italia Viva su plastic tax e sugar tax sono scandalose” dichiara Maria Chiara Gadda (IV) “Pensano veramente che sia meglio mettere in tasca ai lavoratori 2 euro in più al mese riducendo in modo ridicolo il cuneo fiscale, piuttosto che al danno che subiranno le imprese a causa di plastic e sugar tax? Invece che fare battaglie politiche strumentali contro Italia Viva pensino a non introdurre misure che danneggiano imprese, lavoratori, famiglie e nulla hanno a che vedere con transizione ecologica."

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

“I TEMPI DELLA TERRA”, PUBBLICATO NUMERO DEDICATO AL BIOLOGICO E AL BIODINAMICO. SERIE DI SAGGI BASATI SULLA SCIENZA

“I TEMPI DELLA TERRA”, PUBBLICATO NUMERO DEDICATO AL BIOLOGICO E AL BIODINAMICO. SERIE DI SAGGI BASATI SULLA SCIENZAUNA SERIE DI SAGGI SULLE AGRICOLTURE ALTERNATIVE: BIOLOGICO, BIODINAMICO E PEMACOLTURA

Pubblicato l’ultimo numero dedicato al biologico ed al biodinamico del quadrimestrale di economia, storia e scienze per l’agricoltura “I tempi della Terra” L’ultimo fascicolo della rivista “I Tempi della Terra“ è dedicato ad un argomento capace, in modo infallibile, di suscitare dibattito, se non accese polemiche, nell’ambiente dell’agricoltura e della […]



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi